giovedì 30 aprile 2015

Fino al 31 ottobre - "Magnificent. L’incredibile storia della bellezza che ha rivoluzionato il mondo."

Magnificent

"Magnificent. L’incredibile storia della bellezza che ha rivoluzionato il mondo." Una straordinaria esperienza visiva e sonora sul Rinascimento Fiorentino, fra arte storia e tecnologia, nella prestigiosa cornice della Sala d'Arme di Palazzo Vecchio. A cura di Felice Limosani, con la voce di Andrea Bocelli.
Info
055.2768203
http://www.musefirenze.it
01/05/2015 - 31/10/2015 9-23 SALA D'ARMI, PALAZZO VECCHIO - Piazza Della Signoria , 12   

Piazzale Michelangelo

Foto di Angela Lidia Larosa


Notte Bianca e Primo maggio: gli aggiornamenti delle aperture straordinarie nei musei dell’ex-Polo Fiorentino

Notte Bianca e Primo maggio: gli aggiornamenti delle aperture straordinarie nei musei dell’ex-Polo Fiorentino

Il Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per la Toscana e la Direzione del Polo Museale Regionale della Toscana hanno varato il programma delle aperture straordinarie di alcuni istituti museali.

•    Stasera, 30 aprile – in occasione della Notte Bianca di Firenze – apriranno straordinariamente e con ingresso gratuito dalle 20 alle 24 il Museo Nazionale del Bargello e il Museo delle Cappelle Medicee.

•    Domani primo maggio resteranno aperti: il Giardino di Boboli, il Museo degli Argenti e la Galleria del Costume e Giardino Bardini dalle 8,15 alle 18.30; il Museo Nazionale del Bargello dalle 8,15 alle 13,50; il Museo di Palazzo Davanzati dalle 8,15 alle 13,50; la Chiesa di Orsanmichele (escluso il museo) dalle 10 alle 17; il Cenacolo di Andrea Del Sarto dalle 8,15 alle 13,50; la Villa medicea della Petraia dalle 8,15 alle 18,30; la Villa medicea di Cerreto Guidi dalle 9 alle 18; la Villa medicea di Poggio a Caiano dalle 8,15 alle 18,30; il Giardino della Villa medicea di Castello dalle 8,15 alle 18,30

Dal 6 al 16 maggio presso Multiverso - EUROPE IS A REGION OF THE EARTH: Mostra collettiva per la Terza Edizione del Festival d’Europa

EUROPE IS A REGION OF THE EARTH

Mostra collettiva per la Terza Edizione del Festival d’Europa


Dal 6 al 16 maggio presso Multiverso

via del Campo d’Arrigo 42 rosso, Firenze

Vernissage 6 maggio h. 18:30



DAY ONE propone per la Terza Edizione del Festival d’Europa una mostra collettiva in cui gli artisti si confronteranno sul concetto di Europa e dell’essere cittadini europei. La tematica verrà affrontata nella sua accezione più ampia, utilizzando differenti forme artistiche, dalla pittura alla fotografia, dal disegno all’illustrazione.

Quindi che cos’è l’Europa? Uno dei continenti più piccoli eppure tra i più popolati i cui confini naturali sono in gran parte costituiti dal mare, la cui storia e cultura hanno influenzato tutto il mondo. Ma è anche la leggendaria bellissima fanciulla amata da Zeus, da lui rapita e dalla quale ebbe tre figli. E’ l’impero di Carlo Magno, l’illuminismo francese, è terra di diritti e di moneta unica. Sogno migratorio per tanti, luogo di vacanze per altri.

Da qualsiasi prospettiva gli artisti muoveranno le loro riflessioni, una certezza li accomuna: l’Europa è una regione della Terra.



Tra gli artisti in mostra segnaliamo il pittore e disigner Javier Fernando Volovich che, diplomato alla scuola d’arte Thelma Yellin, dal 1977 ha sviluppato una personale tecnica e uno stile unico derivato dallo studio di materiali differenti. Il suo mondo magnifico e immaginario si sviluppa su grandi tele astratte dai colori brillanti. Ha esposto alla Marziart di Amburgo, alla Gallery 13.5 di Giaffa, oltre che a Roma, Ramat Gan e Londra.
Martina Franziska Maier è invece una giovane artista austriaca la cui arte è dominata da un uso intenso dei colori e da una forte spontaneità. Le fotografie fatte durante i suoi viaggi in Europa diventano fonte di ispirazione per temi e soggetti che poi riproduce con personalità sulle sue tele colorate. Ha partecipato a diverse mostre a Vienna, tra cui l’International mail-art exhibition. Fleur Le Gros, classe 1989, è una fotografa Olandese. Attraverso i suoi scatti emotivi e misteriosi registra tutte le cose che del mondo la colpiscono, come una testimonianza della bellezza che ci circonda. I suoi scatti sono momenti catturati durante i suoi vagabondaggi, istantanee di una quotidianità nitida e affascinante che invitano lo spettatore a seguirla nel viaggio.



Il Festival d’Europa è manifestazione di rilievo internazionale promossa dalle maggiori istituzioni europee, nazionali e regionali e nasce con l’obiettivo di incoraggiare e sostenere la partecipazione democratica dei cittadini dell'Unione Europea. Il Festival prevede un ricco programma di mostre, spettacoli, concerti, dibattiti, workshop, installazioni e si snoderà per le vie della città.

DAY ONE è un’Associazione Culturale fiorentina che dal 2010 organizza eventi artistici multi disciplinari. La sua mission è quella di coinvolgere e far collaborare artisti internazionali con le strutture espositive e ricettive del territorio, quindi realizzare iniziative innovative basate sull’integrazione tra cultura e turismo, tra arte e territorio. Specializzata nell’ideazione e produzione di format culturali, organizza annualmente il “Contemporary Visions”, festival internazionale di linguaggi contemporanei, la rassegna d’arte contemporanea africana “Giugno d’Africa” in collaborazione con la Onlus Solid Rock Association del Ghana e la rassegna d’arte contemporanea filippina “MODERN DIASPORA” in collaborazione con il gruppo artistico filippino “Kulay”.



Per maggiori informazioni:


info@dayone-art.com - www.dayone-art.com

2 maggio - Palazzo Medici Riccardi - Incontro con Ségolène Royal - Ingresso gratuito

Sabato 02 maggio 2015, ore 11
Palazzo Medici Riccardi (Sala Luca Giordano), Via Cavour 3, Firenze


Incontro con la Ministra dell'Ambiente e dell'Ecologia francese Ségolène Royal
ed il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano Gian Luca Galletti



Sabato 02 maggio sarà presente a Firenze la delegazione francese della Ministra dell'Ambiente e dell'Ecologia Ségolène Royal per un incontro istituzionale organizzato dal Comune di Firenze per uno scambio di programmi legislativi e buone pratiche Italia - Francia.

Parteciperà all'incontro il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti.

Il programma prevede il giorno 02 maggio dalle ore 11,00 - presso Palazzo Medici Riccardi (Sala Luca Giordano) un incontro pubblico con i Rappresentanti e le varie Associazioni di categoria per un dibattito in materia di ecologia ed ambiente. In particolare la Ministra Ségolène Royal illustrerà la legge sulla biodiversità recentemente adottata in Francia.

Posti limitati - E' necessario confermare la partecipazione internationalrelations@comune.fi.it.

Maggiori informazioni

Emmanuela Spedalieri - Dirigente
Direzione Ufficio del Sindaco
Relazioni Internazionali e Cerimoniale Palazzo Vecchio - Piazza della Signoria
50122 Firenze - Italia
Tel +39 055.2768209 - fax 055.2616749
www.comune.fi.it

I canoni pagati alle Soprintendenze dalla produzione del film “Inferno”

Per poter effettuare le riprese filmate e le attività correlate per la realizzazione del film tratto dal romanzo di Dan Brown “Inferno”, la Produzione ha richiesto l’uso della Galleria degli Uffizi, del Giardino di Boboli e di Palazzo Pitti.
Le attività di preparazione alle riprese hanno comportato numerosi sopralluoghi e alcune giornate di prova in vari luoghi, mentre le riprese filmate saranno effettuate da lunedì 4 a martedì 12 maggio.
Le riprese si svolgeranno nei diversi musei nei giorni di chiusura settimanale mentre per il Giardino di Boboli, si effettueranno solamente in aree delimitate, consentendo il normale accesso dei visitatori. Un’area del giardino dell’ex-Scuderie reali è stata destinata a sosta dei mezzi e delle apparecchiature della Produzione.
I canoni versati all’ex-Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino (comprendenti anche le spettanze dell’area in consegna alla Soprintendenza per le belle arti e il paesaggio) ammontano a circa 230mila euro.
Da questa cifra sono tuttavia esclusi i compensi destinati al numeroso personale di vigilanza, che è già stato e sarà coinvolto nelle varie attività, e i canoni accessori relativi all’utilizzo delle immagini e riprese pubblicitarie.

30 aprile - Le Murate - Vernissage - JAPAN BY ALESSANDRO NUTINI E JUNKO ANDO

GIOVEDI' 30 APRILE

h 18:00  -  Vernissage

JAPAN BY ALESSANDRO NUTINI E JUNKO ANDO

Elda Torres dialoga con Alessandro Nutini e Junko Ando, la coppia di artisti che vive fra la Toscana e il Giappone. Foto insolite le loro, che  per la perfezione delle strutture geometriche, per la purezza delle forme, per la bellezza delle linee, per la particolarità dei colori delle pietre, dei legni, delle terrecotte, risultano opere quasi astratte.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it   

Via delle Casine

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Ognuno loda il proprio santa"

mercoledì 29 aprile 2015

2 maggio - Concerto speciale alla Chiesa di San Bartolomeo a Monte Oliveto in occasione delle celebrazioni del 150° di Firenze Capitale

Evento speciale alla Chiesa di San Bartolomeo a Monte Oliveto (1334 in occasione delle celebrazioni del 150° di Firenze Capitale,

Sabato 2 maggio, alle ore 16.30

 il Primo Organista del Duomo, M° Daniele Dori, terrà un concerto sul tema “Firenze Città Mariana - La musica organistica composta per la Beata vergine”. A seguire un “racconto guidato” curato da Abner Rossi e Anna Maria Castelli delle preziose opere conservate all’interno della chiesa come gli affreschi di Bernardino Poccetti, la copia dell’Annunciazione di Leonardo qui dipinta e conservata fino al 1866 prima del suo passaggio alla Galleria degli Uffizi ma anche lo splendido affresco staccato del Sodoma raffigurante l’ultima cena, che proprio quest’anno compie 500 anni.
L’ingresso, comprensivo di visita e concerto per organo è di € 10,00.

Per informazioni: 347 3621127 - 339 6538912 oppure scrivete a sanbartolomeomonteoliveto@gmail.com

2 maggio - Palazzina Reale, Stazione di Santa Maria Novella - Spettacolo "A Teatro con Halprin"

Spettacolo "A Teatro con Halprin"
Regia e sceneggiatura  di Giulia Cavallini
Lo spettacolo, che sarà replicato sabato 9 maggio, è collegato alla mostra "Lawrence e Anna Halprin. Lo spazio pubblico performativo" e altri eventi
Programma completo degli eventi: http://www.unifi.it/upload/sub/agenda/2015/halprinaprilemaggio2015.pdf
02 Maggio 2015  -  ore 21,15
Sede:
   
Palazzina Reale, Stazione di Santa Maria Novella - Piazza Adua - Firenze
Organizzazione:
   
A cura del "Centro di Avviamento all'Espressione" del Teatro della Pergola e degli studenti del Dipartimento di Architettura dell'Università di Firenze

Giardino dell'Orticultura

Foto di Angela Lidia Larosa


Dal 30 aprile al 3 maggio - Gelato Festival 2015 al al piazzale Michelangelo

Partirà da Firenze il 30 aprile con una tappa fino al 3 maggio al piazzale Michelangelo, dalle 12 alle 24. È il «Gelato Festival 2015» che si sposterà poi a Parma, Napoli, Torino, Roma, Palermo, Milano, dove – in occasione dell’Expo 2015 – si fermerà dal 28 maggio al 7 giugno. Quindi una trasferta ad Amsterdam in Luglio e (da confermare) Berlino, Londra, Valencia. Agosto al mare: Viareggio, Senigallia, Riccione. Settembre ancora Milano, Roma e Torino, e finale a Firenze dal 1 al 4 ottobre per scegliere il maestro gelatiere più bravo.
Info e programma
http://www.gelatofestival.it/tour/firenze

2 maggio - IL_LABORATORIO - Robotics club family senior - Introduzione alla Robotica Educativa per famiglie con ragazzi dai 10 ai 15 anni

IL_LABORATORIO - Robotics club family senior

Introduzione alla Robotica Educativa per famiglie con ragazzi dai 10 ai 15 anni
Informazioni: http://www.msn.unifi.it/event/il_laboratorio-robotics-club-family-senior-2/
02 Maggio 2015  -  03 Maggio 2015
Sede:
   
“La Specola”, via Romana, 17 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze in collaborazione con spin off Terza Cultura
Per informazioni:
   
prenotazioni: prenotazioni@terzacultura.it

3 maggio - "La Specola" - Apertura straordinaria del Torrino Astronomico

Apertura straordinaria del Torrino Astronomico
L'osservatorio astronomico de "La Specola" mostra il suo fascino, svelando la storia delle collezioni del Museo e offrendo gioielli architettonici e una vista su Firenze di incomparabile bellezza. Attività per adulti su prenotazione (Min 8 persone max 30)
Informazioni maggio: http://www.msn.unifi.it/event/maggio-in-museo/
03 Maggio 2015  -  visite alle 11 - 12 - 15 - 16
Sede:
   
"La Specola", via Romana, 17 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze
Per informazioni:
   
info e prenotazioni a www.msn.unifi.it o telefonare allo 055-2756444

Basilica di Santa Croce

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"E' più vicino il dente che nessun parente"

martedì 28 aprile 2015

Stadio Artemio Franchi

Foto di Angela Lidia Larosa


2 maggio - Le invasioni digitali 2015 all'Orto Botanico. Quattro operatori saranno a disposizione dei partecipanti che potranno immortalare e condividere in rete le bellezze del Giardino dei Semplici

Le invasioni digitali 2015 all'Orto Botanico
Quattro operatori saranno a disposizione dei partecipanti che potranno immortalare e condividere in rete le bellezze del Giardino dei Semplici
Maggiori informazioni: http://www.msn.unifi.it/event/scopriamo-gli-alberi-monumentali-i-patriarchi-del-giardinodeisemplici-di-firenze/
La notizia
02 Maggio 2015  -  10.30-13.00
Sede:
   
via Micheli, 3 - Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale
Per informazioni:
   
055-2756444

Chiesa di Santa Maria Maddalena dei Pazzi

Foto di Angela Lidia Larosa


La settimana del Tender: NOTTE BIANCA_ Plastic Man alle 2 con l’album d’esordio+VENKMANS, CENTO e LUCIO CORSI_che sabato!

La settimana del Tender
NOTTE BIANCA_ Plastic Man alle 2 con l’album d’esordio
VENKMANS, CENTO e LUCIO CORSI_che sabato!

(PRIMO MAGGIO_ siamo al Primo Maggio, scusate)


Giovedì 30 aprile 2015 – dalle ore 22 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso ingresso libero
PLASTIC MAN
Release Party “Dont’ look at the moon”
Aftershow dj-set: Fritz Orlowski + Fulci + Full80


Anche noi vogliamo tirare tardi!
In occasione della Notte Banca 2015, il Tender cambia orari, sfodera un release party e promette buona musica fino alle prime luci dell’alba.
In primo piano i Plastic Man, e soprattutto l’album d’esordio “Dont’ look at the moon”, un intricato ibrido psych pop, sixties, garage, punk e rock che il trio fiorentino ha da poco dato alle stampe per l’etichetta Black Candy Records. Ce lo faranno ascoltare tutto d’un fiato, alle due di notte!
Per farvi un’idea di quali galassie interspaziali trafficano i nostri guardate e ascoltatevi “North Polar Land” (https://www.youtube.com/watch?v=OngQgq30Xn8). Insieme da tre anni, i Plastic Man sono  Raffaele, Diletta (Casanovas) e Leonardo (The Hacienda).

Dopo un Ep e una valanga di concerti (anche oltreconfine), il gruppo ha concretizzato il proprio sound mescolando elementi psych-pop anni ’60 e garage, punk e power pop.

Le 12 tracce di “Don’t Look at the Moon” cercano di combinare elementi nostalgici dal sapore psych e britrock a tonalità più ritmate, come nel caso dei brani garage-hard rock ‘Black Hole’ e ‘Rolling Machine’ o degliibridi rockabilly-ska ‘Tom’s Tree’ e ‘He Didn’t Know’. Le chitarre, i fuzz, tremoli e riverberi, i groove di basso e batteria sono essenziali e istintivi, ragionati ma non troppo, e evidenziano l’intenzione dei Plastic Man di creare un sound pysch-pop-rock-anni ’60 moderno!

Prima e dopo il concerto la notte bianca è nelle mani di Fritz Orlowsk, Fulci, Full80 Dj: 40 anni di brit-rock e affini e gran finale tutto da ballare.

------------------------------ . ------------------------------


Venerdì primo maggio 2015
Il Tender Club è chiuso



------------------------------ . ------------------------------

Sabato 2 maggio 2015 – ore 22 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso libero
THE VENKMANS
CENTO - LUCIO CORSI
Aftershow dj-set: Dr Lorenz + Fritz Orlowski

E’ un sabato Tender che non teme concorrenza quello del due maggio: primo, è tutto aggratis. Secondo, dove la trovate una serata che mette insieme Venkmans, Lucio Corsi e Cento? Come dire, il nuovo che avanza del pop, del rock e del cantautorato toscano.

Ok, ok, procediamo con ordine: dei Venkmans sappiamo quasi tutto, è la band fiorentina che con l’album “Good morning sun” ha fatto saltare sulla sedia addetti ai lavori e discografici. E soprattutto ha messo in chiaro l’intento di unire l’energia del rock inglese con le atmosfere poliedriche della musica elettronica. Stanno lavorando al nuovo disco e… magari ci scappa qualche anteprima.

Più recente ma non meno roboante l’exploit di Lucio Corsi, talento sbocciato nella Maremma felix e trapiantato nelle serre dell’arte milanese. C’è chi dice Brunori, chi Bennato e chi azzarda un Rino Gaetano. Insomma non fa difetto la fantasia a questo cantautore che l’album di debutto “Altalena Boy / Vetulonia Dakar” ha fatto il pieno di applausi.

I Cento sono i Blue Popsicle, vincitori del Rock Contest 2009. Dopo una sfilza di Ep e centinaia di concerti in ogni dove – compreso un ultimo dell’anno a Firenze davanti a 50.000 persone – hanno cambiato nome e pubblicato l’album di debutto "The Wrong Side of the Ocean". Il brit-pop degli esordi si stempera in atmosfere indie d’oltreoceano. L‘evoluzione della specie.

www.tenderclub.it
#laterzastagione


Programma Tender
Via Alamanni, 4 – Firenze – ven/sab dalle ore 21,30 – inizio concerti ore 22,30 – aftershow ore 24

30 aprile - PAPER REINCARNATIONS 5 artisti fiorentini trasformano i libri in tele e sculture - Inaugurazione mostra - Ingresso libero

PAPER REINCARNATIONS
5 artisti fiorentini trasformano i libri in tele e sculture

Inaugurazione giovedì 30 aprile ore 17:30
Galleria LINEA Spazio Arte Contemporanea, via delle Porte Nuove, 10 (Firenze)


Inaugura il 30 aprile alle ore 17:30 la collettiva intitolata PAPER REINCARNATIONS, realizzata da Florence Biennale, che mira ad esplorare l’universo della carta e del libro.

Presentata presso l’Istituto Italiano di Cultura a La Valletta, Malta, in occasione della scorsa XIV Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, l’esposizione approda ora nelle sale della galleria LINEA Spazio Arte Contemporanea (via delle Porte Nuove, 10 - Firenze) fino al 29 maggio.

Nilo Australi, Diego Gabriele, Andrea Granchi, Gianna Scoino e Piero Viti sono i cinque artisti che vivono e operano a Firenze; generazioni a confronto che sperimentando nuove tecniche di utilizzo della carta e del libro d’artista, alla ricerca di nuovi modi di interpretare questo antico ma sempre attuale materiale, ne esaltano le molteplici vite in una danza della memoria.

Circa trenta le opere esposte, tra libri d’artista, lettere antiche trasformate in sculture, vecchi testi rivisitati in chiave contemporanea e opere ispirate alla carta e alle pagine stampate. Almeno sei per ognuno dei cinque autori, un parterre in grado di mettere a confronto il lavoro concettuale di generazioni diverse, di artisti contemporanei, tutti attivi nel capoluogo toscano.

Andrea Granchi e Gianna Scoino, in passato professori dell’Accademia di Belle Arti di Firenze e artisti affermati con una biografia ricca di mostre nazionali ed internazionali. Così come Piero Viti, artista poliedrico da sempre caratterizzato da un acceso sperimentalismo. Infine, Nilo Australi e Diego Gabriele, due giovani artisti emergenti che sperimentano nuove tecniche con l’utilizzo della carta e del libro alla ricerca di nuovi modi di interpretare questo antico ma sempre attuale materiale.

Ingresso libero.
LINEA Spazio Arte Contemporanea | Florence Biennale
Via delle Porte Nuove, 10 - 50144 Firenze, Italy
Tel. +39 055 3249173
www.spaziolinea.org | www.florencebiennale.org
info@spaziolinea.org | info@florencebiennale.org
facebook.com/spaziolinea | facebook.com/FLRbiennale

#DomenicalMuseo 3 maggio 2015 - Musei comunali gratuiti

#DomenicalMuseo 3 maggio 2015
Dal 2015 l’offerta di valorizzazione dei Musei Civici Fiorentini si allinea con l’iniziativa ministeriale #DomenicalMuseo, estendendo la gratuità a tutti i visitatori, e dedicando di mese in mese un focus particolare su uno dei musei del circuito civico (oltre a Palazzo Vecchio,  il  Museo  Bardini,  il  Museo  Novecento,  la  Cappella  Brancacci,  il  complesso  di  Santa  Maria  Novella  ,  la  Fondazione Salvatore Romano, il Forte Belvedere).
La  Domenica  al  Museo  di  maggio propone  una  giornata  dedicata  al  contemporaneo;  in occasione  della  mostra  HUMAN dell’artista  Antony  Gormley,  il  Forte  Belvedere  apre  come  ogni  anno  le  sue  porte  ad  uno  dei  massimi  esponenti  dell’arte contemporanea viventi.Il progetto espositivo vede per la prima volta riunite più di cento opere del maestro britannico nella più
grande mostra mai realizzata dall’artista in uno spazio storico all’aperto.
Così come le visite guidate al Forte Belvedere ancheal  complesso delle Muratee al  Museo Novecentole iniziative culturali propongono un’attenzione alla valorizzazione dell’arte del Novecento e degli spazi dedicati al contemporaneo della nostra città.
Si  segnalano  inoltre,  come  consuetudine,  le  visite  guidate  gratuite al Museo  della Misericordiain  Piazza  Duomo  (su prenotazione h 15.15 e h16.30 - tel. 055-239393).
Anche la Fondazione Palazzo Strozziaderisce alla giornata proponendo una visita guidata unica alle due mostre allestite in questo momento. La visita permetterà ai partecipanti di poter creare un percorso sulla scultura dall'antico al contemporaneo.
Potere e pathos. Bronzi del mondo ellenisticoe Anche le sculture muoiono. Ore 15.00, durata 2h. Prenotazione obbligatoria Si ricorda che per tutte le visite guidate e le attività la prenotazione è obbligatoria. All’atto della prenotazione è possibile riservare un solo appuntamentonel corso della giornata per un massimo di 5 persone.
Alcune delle attività proposte prevedono il pagamento di un biglietto di € 4.00 a persona. Le suddetteattività saranno effettuate solo al raggiungimento di un minimo di 10 partecipanti.
Senza prenotazione sono gli *accessi ai Musei CiviciFiorentini, gratuiti per tutti.
Santa Maria Novella(orario 13.00/17.00), Museo Stefano Bardini(orario 11.00/17.00), Fondazione Salvatore Romano(orario 10.00/16.00),  Museo  Novecento (orario  9.00/19.00).  Cappella  Brancacci  in  Santa  Maria  del  Carmine (ingressi  per  trenta persone ogni trenta minuti in orario 13.15/16.45, ultimo accesso ore 16.15).  Attenzione: le biglietterie chiudono un’ora prima
dell’orario di chiusura.
*Gli accessi sono disponibili fino ad esaurimento posti per motivi di sicurezza.
**Il Museo di Palazzo Vecchio, la Torre di Arnolfo egli scavi archeologici saranno eccezionalmente chiusi al pubblico.

Informazioni e prenotazioni
dal lunedì 27 APRILE a sabato 2 MAGGIO dalle 9.30-13.00 e 14.00-17.00 (servizio non attivo la domenica
mattina)
Tel 055-2768224 e 2768558
Mail info@muse.comune.fi.it
Sito web www.musefirenze.it

Basilica di Santa Croce

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Il lupo mangia ogni carne, e lecca la sua"

lunedì 27 aprile 2015

Il Duomo

Foto di Angela Lidia Larosa


Basilica di Santa Croce

Foto di Marco Giorgi


27 aprile - Le Murate - LA STORIA DEL CINEMA IL CINEMA DELLE NUOVE ONDATE TERZO INCONTRO: IL NUOVO CINEMA D'AUTORE

LUNEDI' 27 APRILE
    h 17:00  -  Cineteca

La Bottega del Cinema/Cineteca di Firenze presenta:

LA STORIA DEL CINEMA
IL CINEMA DELLE NUOVE ONDATE
TERZO INCONTRO: IL NUOVO CINEMA D'AUTORE

Con proiezione di brani da 2001 Odissea nello spazio di Stanley Kubrick a Camera 666 di Wim Wenders con Rainer W. Fassbinder, Steven Spielberg, Jean-Luc Godard

    h 18:00  -  Cineteca

QUESTA È LA MIA VITA

Di Jean-Luc Godard. Con Anna Karina, Sady Rebbot, Gilles Queant, André S. Labarthe, Guylaine Schlumberger. Francia - 1962 - 85’
Da commessa Nanà diventa prostituta: ha cominciato occasionalmente per bisogno urgente di denaro, poi è rimasta definitivamente sul marciapiede. Jean-Luc Godard, partendo da un'inchiesta giornalistica utilizza una suddivisione decisamente poco convenzionale, di stampo brechtiano, in 12 quadri, con episodi non legati fra loro e preannunciati da una didascalia, omaggio al cinema muto. Versione integrale in italiano.

    h 21:30  -  Cineteca

ALICE NELLE CITTÁ

Di Wim Wenders. Con Rudiger Vogler, Yella Rottlander, Lisa Kreuzer, Edda Köchl, Ernest Boehm..Germania – 1973 – 110’
Un giornalista e fotografo tedesco deluso dall'America, decide di tornare in Germania e trova all'aeroporto una donna che gli affida la figlietta di nove; lei li raggiungerà il giorno dopo in Olanda. Il giornalista e la bambina  arrivano ad Amsterdam, ma la madre della bambina non si fa viva e allora partono alla sua ricerca. Prima di trovarla, i due stringono un profondo rapporto di amicizia portatore di fiducia nella vita. Versione originale con sottotitoli in italiano.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

FloraFirenze, 30 aprile-11 maggio - La prima esposizione di floricoltura organizzata a Firenze dove il made in Italy è protagonista della qualità del prodotto e del design

FloraFirenze, 30 aprile-11 maggio

La "porta fiorita" dell'Expo di Milano. Il più importante evento europeo dedicato a piante e fiori. In un contesto spettacolare, che riproduce vari tipi di paesaggio nel mondo, viene valorizzato il Made in Italy nella floricultura e nei prodotti affini derivati dalla terra, in particolare dell'agroalimentare di qualità.
FloraFirenze è la prima esposizione di floricoltura organizzata a Firenze dove il made in Italy è protagonista della qualità del prodotto e del design.

Composta da ambienti progettati e allestiti scenograficamente dove si espone il meglio del mondo di piante e fiori, in quella che da sempre è la capitale della cultura mondiale. La città toscana, indiscusso perno del giardino all’italiana, crea con questo evento un’esperienza unica al mondo trasformandola nella “capitale del giardino mondiale”.
Info
http://www.florafirenze.org
30/04/2015 - 11/05/2015 8,30-18,30 Parco delle Cascine € 20-12

Notte Bianca di Firenze, trovare la luce nel magnetismo della notte - Il 30 aprile tornano eventi, concerti, aperture straordinarie e ingresso gratuito nei Musei civici fiorentini

Notte Bianca di Firenze, trovare la luce nel magnetismo della notte
Il 30 aprile tornano eventi, concerti, aperture straordinarie e ingresso gratuito nei Musei civici fiorentini

THE BALCK NIGHT, la notte nera. Per trovare il "bianco", la luce, occorre passare attraverso tutte le gradazioni di colore, quelle che il nero riassume in sé. Occorre recuperare tutti gli elementi di fascino e mistero che l'oscurità riesce a trasmettere. The Black Night - La notte Bianca di Firenze 2015 si propone proprio questo, di trovare la luce attraverso il magnetismo della notte.

Se si pensa all'elemento "black" viene in mente subito la black music, quell'insieme di generi che proviene da una sola matrice afroamericana e che ha dato origine a gran parte della musica di oggi: dal blues al rock, dal jazz al gospel, dal funky al rap.
Tema principale della Notte Bianca 2015 ssarà quindi la musica, quella da suonare live per far vivere la città.

Altre tematiche saranno le attività per bambini, il riuso temporaneo di spazi abbandonati, la valorizzazione di luoghi poco conosciuti e del sapere artigiano.
http://www.nottebiancafirenze.it/
In occasione della Notte Bianca 2015 i Musei Civici  Fiorentini saranno aperti gratuitamente nei seguenti orari:
Palazzo Vecchio:
 giovedì 30 aprile il museo effettuerà apertura continuata dalle ore 9:00 fino alle ore 6:00 del giorno 1° maggio
(chiusura biglietteria 1 ora prima)
Ingresso gratuito dalle ore 18:00
 in tutti i settori (compresa Sala d’arme).
Si accede alle Attività culturali, Visite guidate,
Percorso Archeologico e al Camminamento di Ronda solo su prenotazione obbligatoria e gratuita.
Tel. 055 2768224 – 055 2768558 da lunedì a sabato 9
.30 - 13.00 e 14.00 - 17.00,
domenica e festivi 9.30 - 12.30        mail: 
info@muse.comune.fi.it
La Torre di Arnolfo chiude alle ore 18:00.
Museo Novecento:
 giovedì 30 aprile il museo effettuerà apertura continuata dalle ore 9:00 fino alle ore 6:00 del giorno 1 maggio 
Ingresso gratuito dalle ore 18:00 e visite guidate.
(chiusura biglietteria 1 ora prima)
Santa Maria Novella
:  dalle ore 19:00 fino alle ore 24:00  con gratuità di ingresso.
(chiusura biglietteria 45 minuti prima)
Museo  Stefano Bardini:
  si apre alle ore  19:00 fino alle ore 24:00 con gratuità di ingresso 
(chiusura biglietteria 30 minuti prima)
Fondazione Salvatore Romano:
 si apre alle ore 19:00 fino alle ore 24:00
con gratuità di ingresso
(chiusura biglietteria 30 minuti prima)
Nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio è prevista la Maratona Bach

30 aprile - Aprile in Museo La Specola: "Apertura straordinaria Notte Bianca" In occasione della Notte bianca, ingresso libero e visite guidate con gruppi che si formano al momento

Aprile in Museo: "Apertura straordinaria Notte Bianca"
In occasione della Notte bianca, ingresso libero e visite guidate con gruppi che si formano al momento.
A "La Specola" lettura ad alta voce di alcuni racconti di animali dalla famosa raccolta di Rudyard Kipling "Storie proprio così". Una visita tra fantasia e realtà per stimolare la curiosità di grandi e piccini verso le storie sul mondo animale. Ai bambini presenti verrà donata una cartolina ricordo, da colorare, con uno degli animali presenti nei racconti.
Informazioni: http://www.msn.unifi.it/event/aprile-in-museo/
30 Aprile 2015  -  ore 19-23
Sede:
   
Museo "La Specola", via Romana, 17 Firenze; Antropologia, Via del Proconsolo, 12 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di storia naturale dell'Università di Firenze
Per informazioni:
   
info e prenotazioni allo 055-2756444 o www.msn.unifi.it

Lungarni

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Dov'è cupidità non cercar carità"

domenica 26 aprile 2015

28 aprile - Teatro l'Affratellamento: “Per un Paese civile. Poesie della legalità”: recital di Piero Nissim dall’omonima raccolta di versi - Ingresso libero

“Per un Paese civile. Poesie della legalità”: recital di Piero Nissim dall’omonima raccolta di versi
Il 28 aprile al Teatro l’Affratellamento di Firenze un evento organizzato dalla Fondazione il Fiore. Alle percussioni David Domilici, regia di Andrea Mancini. Il testo di Nissim, di imminente pubblicazione, reca una prefazione di Furio Colombo. Introducono il recital il magistrato Jacqueline Monica Magi e l’avvocato Maria Pia Lessi. Ingresso libero.

Poesie dedicate a figure esemplari quali Falcone, Borsellino, Impastato, Don Gallo, Saviano, o a eroi semplici della Resistenza come suo padre Giorgio Nissim e Fratello Arturo Paoli, o a luoghi di lutto e sofferenza fra cui L’Aquila, Viareggio e Rosarno, o infine a temi più generali come la mafia, l’immigrazione e le discriminazioni.
Sono i versi della raccolta di imminente pubblicazione ‘Per un Paese civile. Poesie della legalità’ di Piero Nissim, che lui stesso reciterà e canterà martedì 28 aprile alle 17,30 al Teatro l’Affratellamento di Firenze, accompagnato dal percussionista David Domilici, in un recital poetico-musicale intitolato come il testo, la cui regia è di Andrea Mancini. Introducono il recital, dopo il saluto di Luigi Mannelli, il magistrato Jacqueline Monica Magi, giudice penale a Prato e curatore per l’editore Del Bucchia di un progetto sulle problematiche di genere, e l’avvocato livornese Maria Pia Lessi, già vice pretore onorario, difensore civico ed assessora. Coordina Maria Giuseppina Caramella, presidente della Fondazione il Fiore, che organizza l’iniziativa. Per questo lavoro e altri suoi impegni nel campo della memoria e del teatro civile, Piero Nissim, musicista, burattinaio, scrittore e poeta, ha ricevuto il Premio Borsellino 2014 (settore Cultura).
«La voce a cui state per affidarvi, lettori di questo piccolo libro, - scrive Furio Colombo nella prefazione della raccolta di Piero Nissim – sembra lieve e trattenuta come da un desiderio di non invadere il vostro spazio. Ma è un sottile filo d'acciaio, esile e indistruttibile, come il suo canto e la sua vita. Quando entrate con lui in una delle sue "stanze" (bisognerebbe chiamarli così, come nel Canzoniere petrarchesco, i testi di Nissim) sentite l'armonia - con la vita, con le persone, con il creato e persino con i ricordi terribili - come l'aria buona di uno strano giardino situato più in alto».
Ingresso libero.
Per ulteriori informazioni, Fondazione Il Fiore. Tel.: 055-225074


Piero Nissim, musicista (dai suoi esordi nel Canzoniere Pisano ai nuovi concerti di canti yiddish), burattinaio (una delle dueanime del Teatro “Crear è bello”), scrittore e poeta (Premio De Andrè/poesia 2012), vive vicino a Pisa.
Ha pubblicato nel 1974 “Canti della lotta dura” Savelli Editore (introvabile, archeologia pura). Più recentemente: il libro diario “Casa Nissim, appunti di famiglia” (prefazione di Michele Luzzati, Edistudio, 2009) e alcuni CD (“Mayn Lidele. I miei canti yiddish e altri canti”, autoprodotto, 2005; “Il mio De Andrè. Quando ancora si firmava
Fabrizio” , auto-prodotto, 2006; e “Giorgio e Gino. Canti di memoria e di speranza” , dedicato a suo padre e a Gino Bartali, Edistudio 2008).
Nel gennaio 2011 è uscito il suo CD “Bialik e gli altri. La poesia ebraica come testimone” con i versi di poeti ebrei di varie epoche, tradotti in italiano da Jack Arbib e musicati dallo stesso Nissim con arrangiamenti originali di Arduino Gottardo.
Del dicembre 2012 è il suo ultimo Cd e concerto: “Alte neue Lieder” Antologia dei poeti del Romanticismo tedesco, con sue musiche e armonizzazioni di Franco Meoli, che lo accompagna a piano. Ospite Carla Rta Vero, mezzosoprano all’Opera di Parigi.
Per ETS già ha pubblicato nell’aprile 2010 il primo libro di anagrammi “CIAO CAIO. 100 personaggi in 100 anagrammi” (presentazione di Sergio Givone), nel dicembre 2010 il suo “sequel”: “CIAO PISA Caio spia. 200 anagrammi sulla mia città” con la prefazione di Athos Bigongiali e nel maggio 2011 il suo primo libro di poesie “CONDIVISIONI. Poesie di meditazione” con la prefazione di Grazia Marchianò e una nota finale di Paolo De Benedetti.
Da “Per un Paese Civile”, anticipando l’uscita editoriale, Piero Nissim ha tratto uno spettacolo/reading – “Anch’io mi indigno!” – che ha debuttato nell’agosto 2013 al Festival del Pensiero Popolare di San Miniato. Con lui stesso, voce e canto, Matteo Scarpettini alle percussioni (e in seguito David Domilici). La regia è di Andrea Mancini.


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Ben ama, chi non oblia"

venerdì 24 aprile 2015

Palazzo Vivarelli Colonna: giardino

Foto di Angela Lidia Larosa


23 aprile - Museo del Novecento - Apertura straordinaria del Museo Novecento che resterà visitabile, ad ingresso libero, fino alle h23.00

Presentazione del libro di Aldo Cazzullo
23 aprile 2015

Venerdì 24 aprile dalle h19.00 apertura straordinaria del Museo Novecento che resterà visitabile, ad ingresso libero, fino alle h23.00

Alle h21.00 sarà presentato l’ultimo libro di Aldo Cazzullo Possa il mio sangue servire, storie di uomini e donne della Resistenza.

La presentazione sarà arricchita dalla lettura di alcuni brani tratti dal testo, da parte degli attori Alessio Martinoli e Alessio Sardelli con la collaborazione del Teatro della Toscana. Insieme all’autore saranno presenti il Sindaco di Firenze Dario Nardella, il Direttore del Corriere fiorentino Paolo Ermini e Annalisa Bruchi, giornalista e conduttrice di 2Next.
Scarica l’invito: http://www.museonovecento.it/wp-content/uploads/2015/04/invito24aprile.pdf
http://www.museonovecento.it

V incontro del ciclo: "Lezioni fiorentine 2015 V edizione" - Nell'ambito del seminario permanente "La Polis senza Creonte e senza Antigone, la politica senza Legge e senza Desiderio"

V incontro del ciclo: "Lezioni fiorentine 2015 V edizione"
Relatrice Prof.ssa Francesca Ditifeci (Università di Firenze). Nell'ambito del seminario permanente "La Polis senza Creonte e senza Antigone, la politica senza Legge e senza Desiderio"
Programma completo degli incontri: http://www.lilsi.unifi.it/upload/sub/locandinalezioni2015.pdf
28 Aprile 2015  -  ore 10
Sede:
   
Polo delle Scienze Sociali, Edificio D4, aula 0.05, via delle Pandette, 35 Firenze
Organizzazione:
   
Università di Firenze, Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi Interculturali, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali
Per informazioni:
   
Info allo 055-2759534 o mail a francesca.ditifeci@unifi.it

29 aprile - Incontro: "L'euro e il caso della Grecia"

Incontro: "L'euro e il caso della Grecia"
Intervengono: Massimo Amato, (Università Bocconi, Milano); Stefano Fassina (economista e deputato); Ernesto Longobardi (Università di Bari).
Invito: http://www.unifi.it/upload/sub/agenda/2015/euro_e_caso_Grecia_29042015.pdf
29 Aprile 2015  -  ore 10
Sede:
   
Polo delle Scienze sociali, Edificio D6, Aula 0.18, via delle Pandette, 9 Firenze
Organizzazione:
   
Università di Firenze, Scuola di Scienze Politiche "Cesare Alfieri"

2 maggio - Piazza della repubblica - Torna il Mercatale di Firenze con i prodotti di aziende agricole e artigiani del territorio

Torna il Mercatale di Firenze con i prodotti di aziende agricole e artigiani del territorio
Prossimo appuntamento sabato 2 maggio in piazza della Repubblica



Sabato 2 maggio in piazza della Repubblica 2° appuntamento con il Mercatale, mercato all’aperto che valorizza le produzioni agricole di qualità e la promozione della filiera corta dei prodotti agricoli del territorio.
Al Mercatale è possibile acquistare vino, olio, verdura, frutta, cereali, legumi, polli, zafferano, tartufi, fagioli zolfini, la cipolla di Certaldo, e tanti altri prodotti di stagione. Disponibili anche prodotti trasformati come miele, salumi, formaggi, farine, pecorino a latte crudo, ricotta fresca, salumi di cinta senese, oltre ai famosi necci dell’appennino toscano e ai tipici biscotti di prato. Presenti al Mercatale di Firenze 78 aziende agricole e 9 artigiani di cui 46 aziende provenienti dalla provincia di Firenze.

Sarà presente anche il Corpo Forestale dello Stato, con uno stand sul tema del contrasto alla contraffazione dei prodotti agroalimentari.

Calendario completo

Sabato 18 aprile - Piazza del Carmine
Sabato 2 maggio - Piazza della Repubblica
Sabato 16 maggio - Piazza del Carmine
Sabato 6 giugno - Piazza della Repubblica
Sabato 20 giugno - Piazza del Carmine
Sabato 5 settembre - Piazza della Repubblica
Sabato 3 ottobre - Piazza Santa Maria Novella
Domenica 4 ottobre - Piazza Santa Maria Novella
Sabato 17 ottobre - Piazza del Carmine
Sabato 7 novembre - Piazza della Repubblica
Sabato 28 novembre - Piazza Santa Maria Novella
Domenica 29 novembre - Piazza Santa Maria Novella
Sabato 5 dicembre - Piazza della Repubblica
Sabato 19 dicembre - Piazza del Carmine

Chiostro della Basilica di Santa Croce

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Chi non ha, darebbe; e chi non n'ha, ne vorrebbe"

giovedì 23 aprile 2015

Giardino dell'Orticultura

Foto di Angela Lidia Larosa


24 e 25 aprile - La settimana del Tender SINFONICO HONOLULU_Gli Stones al sole dei Caraibi?+SONNY VINCENT_ Da New York 60 primavere punk

La settimana del Tender
SINFONICO HONOLULU_Gli Stones al sole dei Caraibi?
SONNY VINCENT_ Da New York 60 primavere punk


Venerdì 24 aprile 2015 – ore 22 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso concerto 5 euro – a seguire ingresso libero
SINFONICO HONOLULU
Aftershow: Fritz Orlowski + Mirko Gallara djset

Prendete “Sympathy for the devil” degli Stones e immaginatela sulla spiaggia dei Caraibi spalmata di crema solare. Oppure quel gioiellino strappalacrime “Please, please, please” a firma Smiths, sdraiata sulla chaise longue mentre sorseggia un cocktail tropicale.

Eh sì, perché questo fanno i Sinfonico Honolulu, la prima orchestra italiana di ukulele.

La collaborazione con Mauro Ermanno Giovanardi è ormai in archivio e il combo livornese riprende la propria mission: rivisitare in chiave hawaiana i successi del pop e del rock internazionale insieme ai migliori brani della canzone d'autore italiana. Il tutto con piglio molto rock'n'roll.

Chi ha avuto la fortuna di vederli e ascoltarli dal vivo sta ancora lì a sognare la magia di uno spettacolo che accende l'anima e scalda il cuore. Per loro e per tutti gli altri l’appuntamento è venerdì 24 aprile al Tender Club di Firenze.

Dopo il live si balla il brit-pop di Fritz Orlowski + Mirko Gallara


------------------------ . ------------------------

Sabato 25 aprile 2015 – ore 22 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso concerto 5 euro – a seguire ingresso libero
SONNY VINCENT
Killer Penis
Aftershow: Dr Lorenz & Ilaria Dizzy djset

Quando lui si affacciava sui palchi di New York, da queste parti andava il cantautorato impegnato, la tv era in bianco e si girava sulla Vespa Primavera.

Dall’alto delle sue 60 primavere, Sonny Vincent può ben dirsi uno dei veterani del punk rock, sponda East Coast. Indimenticabili i suoi trascorsi con i Testors. Quindi una lunga serie di collaborazioni con Maureen Tucker e Sterling Morrison (Velvet Underground),  Scott Asheton (Stooges), Wayne Kramer (MC5), Cheetah Chrome (Dead Boys), Captain Sensible (Damned), Richard Lloyd (Television) e pure con Lou Reed.

I suoi live rappresentano una roccaforte del punk più eversivo e fumante. Non solo memorabilia. L’ultimo album “Cyanide Consommé” è uscito nel 2014 ed è quanto di più fresco e accattivante ci si possa aspettare. Rock’n’roll tirato al massimo, strapazzato, shakerato.

Vabbè risparmiate un po’ di forze per l’opening dei Killer Penis: punk '77, glam, hard-rock e punk-rock di marca scandinava (mai sentito parlare di The Hellacopters?). Non meno urticante l’aftershow di Dr Lorenz & Ilaria Dizzy.


www.tenderclub.it
#laterzastagione

Programma Tender
Via Alamanni, 4 – Firenze – ven/sab dalle ore 21,30 – inizio concerti ore 22,30 – aftershow ore 24

28 aprile - Seminario: "La conferenza di Versailles" - Nell'ambito del ciclo di seminari di studio, "A cento anni dalla grande guerra"

Seminario: "La conferenza di Versailles"
Relatori: Marcello Verga, Franco Farinelli, Bruno Vecchio, discussant Bruna Bagnato. Nell'ambito del ciclo di seminari di studio, "A cento anni dalla grande guerra".
28 Aprile 2015  -  ore 11-13
Sede:
   
Polo delle Scienze Sociali, Edificio D6, aula 106, via delle Pandette, 9 Firenze
Organizzazione:
   
Università di Firenze DSPS Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, CSSII Centro Interdipartimentale di Studi Strategici Internazionali e Imprenditoriali

Mostra dei Fiori al giardino dell’Orticoltura 25 aprile – 1 maggio 2015

Mostra dei Fiori al giardino dell’Orticoltura 25 aprile – 1 maggio 2015

Anche per quest’anno la Società Toscana di Orticultura organizza l’attesa mostra di piante e fiori primaverile dal 25 Aprile al 1 Maggio 2015 al Giardino dell’Orticoltura in via Vittorio Emanuele II n°4, Firenze.  Durante la manifestazione saranno organizzati i laboratori di didattici per bambini (“Ortolandia”) e alcune lezioni aperte di giardinaggio. L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

Le numerose novità di quest’anno:

-TomTato, innesto brevettato, no ogm, che produce patate nelle radici e pomodorini nella parte aerea, (unione di Tomato e Potato) presentato nello stand n. 57 dell’azienda florovivaistica Del Carlo

-Mastertec presenta le sue innovative teste da decespugliatore, le trappole biologiche per insetti e i suoi spruzzatori per giardinaggio in acciaio inox, stand n. 15

-GMV Agricenter sara’ presente con il suo vasto assortimento di macchine agricole e da giardino, anche elettroniche di ultima generazione

-Alba Garden : complementi per l’arredo giardino di qualità, stand n. 55

-Dinello, stand n. 22 b, con i suoi richiestissimi fiori artigianali in legno

-L’Istituto Tecnico Agrario di Firenze, con i suoi studenti, proporrà ingegnosi  kit per la semina e il giardinaggio

-L’Agave di Vincenzo Ricca proporra’ tessuti e capi di abbigliamento in tessuti naturali: canapa, lino, cotone e bambu’ al n. 21 b

La Società Toscana di Orticultura organizza ogni anno corsi di giardinaggio “base” per chi vuole avvicinarsi al mondo del giardinaggio (sconto del 10% per i soci Coop), corsi professionali di giardinaggio e di garden design. Informazioni ulteriori sul sito www.societatoscanaorticultura.it e sulla pagina Facebook.



Elenco partecipanti MMP Giardino Orticoltura 25 Aprile 1 Maggio 2015: http://www.societatoscanaorticultura.it/wp-content/uploads/2015/02/Elenco-partecipanti-MMP-Giardino-Orticoltura-25-Aprile-1-Maggio-2015.pdf

http://www.societatoscanaorticoltura.it

Dal 24 aprile al 3 maggio - 79° MOSTRA INTERNAZIONALE DELL'ARTIGIANATO

79° MOSTRA INTERNAZIONALE DELL'ARTIGIANATO
Saper e Fare dal 1931
Fortezza da Basso, dal 24/04/2015 al 03/05/2015


Arredamento e complementi d'arredo, abbigliamento e accessori, argenteria e oreficeria,articoli da regalo, oggettistica, cosmesi, prodotti enogastronomici confezionati

mostrartigianato@firenzefiera.it
tel +39 055 49721
fax +39 055 4973237
Sito Internet
www.mostraartigianato.it
Prezzo
    Intero € 6,00 festivi e prefestivi
Ridotto € 5,00 feriali
Speciale € 6,00 valido per 2 persone (solo nei giorni feriali)

23 aprile - Le Murate - In occasione della Giornata mondiale del libro e dei diritti d'autore l'Associazione culturale La Nottola di Minerva presenta: CON.TEMPO - #NUMERO DUE - UN GIORNO PER DISFARE

GIOVEDI' 23 APRILE

    h 18:30  -  Presentazione rivista

In occasione della Giornata mondiale del libro e dei diritti d'autore l'Associazione culturale La Nottola di Minerva presenta:

CON.TEMPO -  #NUMERO DUE - UN GIORNO PER DISFARE

Coordina Gabriele Ametrano, giornalista
Intervengono Raffaele Riba, scrittore; Carlo Benedetti, direttore editoriale, con.tempo
Voci recitanti | Elisa Zuri, Alberto di Matteo
Sonorizzazioni | now!, traccia sonora live

Nella Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore e nell'ambito di #Io leggo perché#, promosso da AIE, narrativa breve edita e inedita, libri e riviste di letteratura si incontrano al Caffè Letterario Le Murate. Con.tempo, rivista gratuita trimestrale, con una tiratura di 999 copie, è uno spazio aperto alle storie di oggi.
   
Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

26 aprile - Visite guidate al Forte Belvedere e alla mostra “Human” di Antony Gormley

Visite guidate al Forte Belvedere e alla mostra “Human” di Antony Gormley

Dopo la riapertura del Forte di Belvedere nel 2013 con la mostra dedicata a Zhang Huan e il successo della mostra personale di Giuseppe Penone del 2014, Firenze ospiterà, a partire dal 26 aprile 2015, le opere di Sir Antony Gormley, uno dei più apprezzati scultori viventi. Il progetto espositivo, sotto la direzione artistica di Sergio Risaliti e a cura Arabella Natalini e Sergio Risaliti, vede per la prima volta riunite più di cento opere del maestro britannico nella più grande mostra mai realizzata dall’artista in uno spazio storico all’aperto.

Protagonista di importanti mostre personali e autore di numerose installazioni permanenti nel mondo, Antony Gormley è stato invitato a realizzare un progetto in cui le opere, in parte appositamente realizzate per la mostra, in parte ripensate specificamente per il luogo, riattivano gli antichi spazi del Forte di Belvedere grazie alla loro diffusa presentazione. Il progetto dell’artista prevede, infatti, la collocazione “attenta e giudiziosa” di più di cento figure umane in scala umana, che popoleranno le stanze interne della palazzina, i bastioni, le scalinate e le terrazze occupando tutti i lati del Belvedere, con il suo peculiare affaccio sulla città e le colline. Dopo molti anni sarà possibile circolare per tutto il Forte seguendo un percorso scultoreo che dialoga con l’architettura e il paesaggio. Tra le opere in mostra la grande installazione Critical Mass, un “anti-monumento che evoca tutte le vittime del XX secolo”.

L’associazione MUS.E in occasione dell’OPEN-DAY di domenica 26 Aprile organizza visite guidate che consentiranno  di conoscere storia e vicende del Forte di San Giorgio in Belvedere nonché i caratteri della mostra.

Le visite si svolgeranno in lingua italiana alle ore 10.30, 11.30, 12.30 e 15.00, 15.30, 16.00, 16.30, 17.00, 17.30

Per chi: Per tutti, adulti e ragazzi dai 10 anni
Durata: 50”

Le visite guidate sono gratuite. La prenotazione è obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 055-2768224 055-2768558
info@muse.comune.fi.it

Basilica di Santa Croce

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Chi mangia solo, crepa solo"

mercoledì 22 aprile 2015

Le Murate

Foto di Angela Lidia Larosa


28 aprile - Lezione: "Scienza e tecnica dall'antico al moderno" Per il ciclo "Temi e problemi di Storia Moderna A.A.2014-2015" nell'ambito del Laboratorio di Storia Moderna

Lezione: "Scienza e tecnica dall'antico al moderno"
Per il ciclo "Temi e problemi di Storia Moderna A.A.2014-2015" nell'ambito del Laboratorio di Storia Moderna,
Coordina Rolando Minuti. Intervengono: Claudio Pogliano (Università di Pisa), Maria Michela Sassi (Università di Pisa)
Programma completo: http://www.unifi.it/upload/sub/agenda/2014/laboratoriostoriamoderna2014_15.pdf
28 Aprile 2015  -  ore 9,30-13
Sede:
   
Aula 15, Plesso didattico, via G. Capponi, 9 Firenze
Organizzazione:
   
Università di Firenze, Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte, Spettacolo (SAGAS)

26 aprile - Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze - Aprile in Museo: "Birdwatching in città"

Aprile in Museo: "Birdwatching in città"
Visitiamo la straordinaria collezione ornitologica del Museo, inaccessibile al pubblico, per imparare a riconoscere gli uccelli delle nostre città. A seguire , un'escursione sui lungarni per osservare l'avifauna fiorentina. Attività per tutti a partire da 8 anni su prenotazione (min 8 persone, max 30)
Informazioni: http://www.msn.unifi.it/event/aprile-in-museo/
26 Aprile 2015  -  ore 15-17
Sede:
   
Sezione di Antropologia, via del Proconsolo, 12 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze
Per informazioni:
   
info e prenotazioni allo 055-2756444 o www.msn.unifi.it

26 aprile - "La Specola" - IL_Laboratorio: "My Maps Family" - Una passeggiata evento per tutta la famiglia

IL_Laboratorio: "My Maps Family"
Una passeggiata evento per tutta la famiglia
Informazioni: http://www.msn.unifi.it/event/il_laboratorio-my-maps-family-4/
26 Aprile 2015  -  ore 15-17
Sede:
   
Museo "La Specola", via Romana, 17 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze in collaborazione con spin off Terza Cultura
Per informazioni:
   
Prenotazioni: prenotazioni@terzacultura.it

22 aprile - Miguel Angel Garcia, Spagna protagonista ai Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze

Miguel Angel Garcia, Spagna protagonista ai
Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze

Mercoledì 22 aprile 2015 - ore 21 – biglietto 5 euro (devoluto alla Comunità di Sant’Egidio)
Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze - via Folco Portinari, 5r – Firenze
(consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail a emanuele.barletti@entecrf.it)
MIGUEL ANGEL GARCIA
(Spagna)
concerto per organo

Spazio alla trazione organistica iberica mercoledì 22 aprile all’Auditorium dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze (ore 21 – biglietto 5 euro – consigliata la prenotazione). Ospite della rassegna, che quest’anno taglia il traguardo della decima edizione, sarà infatti il noto organista spagnolo Miguel Angel Garcia.

Il programma si apre con omaggi alla famiglia Bach (Johann Sebastian e figlio Wilhelm Friedemann) e a Johann Ernst Eberlin, ma al centro della serata saranno compositori come José De Nebra Y Blasco, Domingo Arquimbau, Mateo Antonio Pérez De Albéniz, Miguel Hilarión Eslava, Felipe Gorriti e Eduardo Torres. Un percorso che abbraccia tre secoli di musica spagnola, dal tardo barocco al romanticismo, dalle influenze della trazione operistica fino al Novecento.

Perfetto quindi il connubio con il maestoso organo Tamburini dell’Auditorium, che Clemente Terni progettò ispirandosi proprio all’arte organaria iberica.

Miguel Ángel García ha studiato Organo e Composizione all’alta scuola di musica di Siviglia. Ha suonato in Spagna, Francia, Germania, Italia e Portogallo, come solista e in formazioni cameristiche. Ha lavorato come organista alla Basilica di Nostra Signora di Fatima e nella Cattedrale di Gibilterra. E’ attualmente organista titolare della chiesa di San Lorenz. 

E’ previsto un biglietto “simbolico” di 5 euro e, come di consueto, è caldamente consigliata la prenotazione – gratuita – al numero 055.538.4001 o via mail a emanuele.barletti@entecrf.it.

Il ricavato della serata è interamente devoluto alla Comunità di Sant’Egidio, da anni impegnata a sostegno dei più bisognosi nel conseguimento del bene comune e per il miglioramento della qualità della vita.

Tutte le informazioni sulla rassegna sono disponibili al sito www.entecarifirenze.it. I Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze sono organizzati dalla stessa fondazione bancaria, con la supervisione di Emanuele Barletti. Direzione artistica a cura di Giuseppe Lanzetta.

MIGUEL ANGEL GARCIA - Originario di Puente Genil (Cordoba), ha iniziato gli studi musicali presso il Conservatorio di Musica di Cordoba, per poi trasferirsi a Siviglia, dove ha studiato organo con José Enrique Ayarra e composizione con Manuel Castillo.
Nel 1991 ho conseguito il diploma superiore di organo e il titolo di Professore di solfeggio e teoria  musicale, ottenendo all’unanimità il primo premio d’onore in organo, armonia, contrappunto e fuga. Ha tenuto numerosi concerti in Spagna, Francia, Germania, Italia e Portogallo sia in veste di solista che in formazioni cameristiche. Ha anche ricoperto l’incarico di organista presso il santuario mariano di Fatima, presso la cattedrale cattolica di Gibilterra e la parrocchia di Santa Maria Mahon. Ha collaborato con numerose orchestre e cori, tra i quali l’Orchestra Sinfonica Reale di Siviglia, l’Orchestra di Cordoba, l’orchestra Filarmonica dell’Andalusia. L’orchestra Ciudad de Ceuta e il coro Donostiarra.
E’ direttore artistico e coordinatore, tra gli altri, dei festival “Organi storici di Siviglia, un patrimonio sonoro”, patrocinato dall’Istituto per l’Arte e la Cultura di Siviglia, del “Ciclo de Organo” organizzato dall’Università di Siviglia e responsabile della musica organistica nel ciclo “Musica per la Quaresima” organizzato dalla Fondazione Municipale di Cultura del Comune di Cadice. Dal 2005 è segretario nazionale dell’Associazione Spagnola degli Organisti. Ha registrato per la Radio Nazionale spagnola (RNE) e per emittenti televisive: Ha recentemente inciso per l’etichetta RTVE “Requiem” di W. A. Mozart.
Come insegnante ha sviluppato il suo lavoro per otto anni come professore di armonia presso il conservatorio di Siviglia e attualmente è professore presso il conservatorio Cristobal de Morales e organista della Parrocchia di San Lorenzo. È dal 2001 anche organista collaboratore presso la cattedrale di Siviglia. E’ organista titolare della chiesa di San Lorenz.
È stato responsabile del mantenimento dell’organo idraulico situato nella fontana del giardino delle Dame nell’Alcazar di Siviglia: strumento unico in Spagna e uno dei pochissimi in Europa di questo tipo.

Inizio concerto ore 21

Programma concerto
Johann Ernst Eberlin (1702-1762)            Toccata prima et Fuga (Augsburg, 1747)
Johann Sebastian Bach (1685-1750)        Wir Glauben All´an Einen Gott (BWV 740)
                                                                  Allabreve (BWV 589)
Wilhelm Friedemann Bach (1710-1784)    3 Preludi chorale:
                                                                  Nun komm der Heiden Heiland
                                                                  Christe, der du bist Tag und Licht
                                                                  Jesu meine Freude
José De Nebra Y Blasco (1702-1768)       Batalla de clarines
Domingo Arquimbau (1760-1829)             Baile de seises (Sevilla, 1814
Mateo Antonio Pérez De Albéniz (1755-1831) Sonata en Re mayor “Zapateado”
Miguel Hilarión Eslava (1808-1878)           Elevación nº 8 (Madrid, 1853) :
                                                                  Andante, Andante moderato
Felipe Gorriti (1839-1896)                         Sonata nº 1 en Re mayor
Eduardo Torres (1872-1934)                     3 piezas:
                                                                  Elevación / Saeta / In modo antico 

Progetto, organizzazione e comunicazione
Ente Cassa di Risparmio di Firenze
Presidente: Umberto Tombari
Vice Presidente: Pierluigi Rossi Ferrini
Direttore Generale: Gabriele Gori
Direzione artistica: Giuseppe Lanzetta
Organizzazione: Emanuele Barletti

Ingresso ai concerti
Biglietto 5 euro, ingresso fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Si consiglia di prenotare al numero 055.538.4001 – o via mail a emanuele.barletti@entecrf.it

Il chiostro della Basilica di Santa Croce

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"A chi dole il dente, se lo cavi"

martedì 21 aprile 2015

La Fortezza da Basso

Foto di Angela Lidia Larosa


25 aprile - "La Specola"- IL_Laboratorio: "3D Modeling&printing family" Modellazione e stampa 3D per tutte le età

IL_Laboratorio: "3D Modeling&printing family"
Modellazione e stampa 3D per tutte le età
Informazioni: http://www.msn.unifi.it/event/il_laboratorio-3d-modelingprinting-family-7/
25 Aprile 2015  -  ore 15-17
Sede:
   
Museo "La Specola", via Romana, 17 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze in collaborazione con spin off Terza Cultura
Per informazioni:
   
Prenotazioni: mail a prenotazioni@terzacultura.it

21 aprile - "La Specola": Inaugurazione mostra: "Mirabilia: il regno animale, vegetale, minerale nei ritratti Medicei"

Inaugurazione mostra: "Mirabilia: il regno animale, vegetale, minerale nei ritratti Medicei"
Opere di Monica Fossi Giannozzi. Intervengono: Donatella Lippi (Presidente Lyceum Club Internazionale di Firenze); Luca Bartolozzi (Responsabile Museo "La Specola); Monica Fossi Giannozzi.
La mostra proseguirà dal 23 aprile al 30 giugno 2015 con orario (fino al 31 maggio) da martedì a domenica ore 9,30-16,30 e (dal 1° giugno) da martedì a domenica 10,30-17,30. Chiuso lunedì
Informazioni: http://www.msn.unifi.it/event/mirabilia/

22 Aprile 2015  -  ore 17
Sede:
   
Museo "La Specola", via Romana, 17 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze in collaborazione con il Lyceum Club Internazionale di Firenze
Per informazioni:
   
info: www.msn.unifi.it o tel. allo 055-2756444

21 aprile - Presentazione de "L'Atlante delle Guerre e dei conflitti del mondo"

 Presentazione de "L'Atlante delle Guerre e dei conflitti del mondo"
L'opera presenta al suo interno il progetto "Tentativi di pace" a cura di un gruppo di studenti iscritti ai corsi di Laurea Sviluppo Economico, cooperazione internazionale, sociosanitaria e gestione dei conflitti (Scuola di Scienze politiche).
Locandina: https://drive.google.com/open?id=0B0fm-l2EAovRVUlXQTlFSEU2QUE&authuser=0
21 Aprile 2015  -  Ore 16.30
Sede:
   
Polo delle Scienze sociali - Edificio D6 (aula 004), via delle Pandette 32 - Firenze
Organizzazione:
   
Corso di Laurea SECI - Sviluppo Economico, cooperazione internazionale socio-sanitaria e gestione dei conflitti

L'Associazione Culturale Buongiorno Firenze lancia con grande piacere il Concorso Fotografico "LOVELY CITIES IN CLICKS! - Luci sulle Città"

Fotografia - Luci sulle citta'

II concorso fotografico Buongiorno Firenze
L'Associazione Culturale Buongiorno Firenze lancia con grande piacere il:

II Concorso Fotografico "LOVELY CITIES IN CLICKS! - Luci sulle Città".

Data di scadenza: 2 agosto 2015. Premiazione: 1° settembre 2015.

Possono parteciparvi tutti i cittadini, europei ed extraeuropei (ad esclusione degli organizzatori) - dai 15 anni in su - e le associazioni fotografiche interessate, che hanno però l'obbligo di presentarsi con un numero di iscritti non inferiore a 4.

Attraverso "Luci sulle Città" dovrete illustrare la vostra particolare visione delle vesti notturne delle più belle città culturali, Firenze in primis!

Roma, Parigi, Londra, Praga, Atene, Berlino, Lisbona, Madrid, Istanbul, New York, Tokyo, Buenos Aires, Città del Messico, Nuova Delhi, Pechino, Mosca, Sidney, ma anche le metropoli meno gettonate, e persino i loro sobborghi più nascosti, avvolti in strati spessi o appena accennati di luce!

Prendete parte alla gara con il materiale che possedete a testimonianza di un'esperienza vissuta di notte, che vi abbia spezzato il fiato, riempito il petto, provocato stupore, paura, reverenza, ammirazione - vi siate trovati nel chiasso di una strada affollata, gravida di vita pulsante, o immersi nel silenzio di meraviglosi scorci naturalistici, illuminati dalla luna e dalle stelle.

Luce che si adatta alle superfici dei monumenti, che si appoggia sui tetti delle case, si aggrappa alle pareti dei palazzi, si addensa pesante sull'erba dei giardini, aleggia soave sui fiumi... Ovunque l'abbiate ghermita, condividetela con noi! Fateci letteralmente sognare ad occhi aperti!
http://www.buongiornofirenze.eu/concorsi/fotografia-luci-sulle-citta-039-/166/

MARC DELMAS - Sur l'Arno

28 aprile - Institut français Firenze - Incontro con l'autrice: Gilda Piersanti, Estate Assassina - Ingresso libero

Gilda Piersanti, Estate Assassina (Bompiani, 2014)

28 aprile 2015
Ore 18 > Incontro con l'autrice.
Introducono Laurentina Guidotti, produttrice e Giovanni Bogani, giornalista de La Nazione.
Ore 20 > Proiezione di Bleu Catacombes, Tv movie realizzato dalla televisone francese, che sarà proiettato al termine della presentazione.
Gilda Piersanti abita a Parigi da più di vent’anni. Traduttrice e critica letteraria, ha scritto romanzi di successo in francese, da cui sono stati tratti tre film per France2. Estate Assassina è lil suo esordio italiano.
Dove: Institut français Firenze, Pza Ognissanti 2
Ingresso Gratuito

25 aprile - Viper Theatre - L’Egomostro di Colapesce al Viper - Il cantautore italiano incoronato da Le Monde

L’Egomostro di Colapesce al Viper
Il cantautore italiano incoronato da Le Monde

COLAPESCE
Sabato 25 aprile - ore 22
Viper Theatre – via Pistoiese / via Lombardia – Firenze
Biglietto posto unico: 12 euro; prevendite Mail Ticket www.mailticket.it (tel. 199446271);
Box Office www.boxofficetoscana.it; (tel 055 210804) - Ticket One www.ticketone.it (tel. 892 101)
Info tel 055.0460993 - 055.0195912  www.lndf.itwww.viperclub.eu

Proprio in questi giorni Le Monde gli ha dedicato un lungo articolo intitolato “Colapesce, l’avvenire d’Italia” che lo elegge erede di Lucio Dalla e Franco Battiato.

Solo l’ultimo riconoscimento per il cantautore siciliano, al secolo Lorenzo Urciullo, in concerto sabato 25 aprile al Viper Theatre di Firenze (ore 22 – biglietto 12 euro – prevendite abituali) per farci ascoltare l’ultimo, acclamatissimo, album “Egomostro”.

Una promessa mantenuta, visto il Premio Tenco come miglior opera assegnato al precedente “Un meraviglioso declino”.

“Negli ultimi tre anni sono stato in giro con lo Zaino Protonico a raccogliere i ‘mostri’, come i protagonisti di Ghostbusters li ho imprigionati dentro il mio hard disk, proprio come un vero acchiappafantasmi, ma a un certo punto ho deciso di liberarli tutti insieme e non è stato per niente facile gestirli”.

L’essenza di “Egomostro” è tutta in queste parole che Colapesce ha scelto per presentare il nuovo lavoro.  Più che un concept si tratta di un diario che cerca di riassumere tre anni di vita vissuta attraverso uno specchio deformante.

L’album si apre con un’introduzione – “Entra pure” – che vuole essere una sorta di guida all’ascolto e mette subito in chiaro il filo conduttore dell’intero disco.

Se con “Un meraviglioso declino” Colapesce cercava di raccontare una storia che partiva dal vissuto quotidiano di una coppia di quasi trentenni appena giunti al traguardo della laurea nell’Italia della crisi, qui decide di scavarsi dentro e fare luce su stesso, la sua personalità pubblica e il modo in cui questa ha finito per influenzare anche la sua sfera privata.

L’egomostro con cui Lorenzo è in lotta è il suo personale, ma potrebbe essere quello di chiunque: figlio dell’ansia, dei rapporti sentimentali e familiari, del micro-successo, degli autoscatti pubblicati su Instagram e della necessità di rincorrere una fama quantificabile in centinaia di Like.

Siamo passati rapidamente dalla ricerca ossessiva dei  quindici minuti di celebrità, per dirla come Andy Warhol, a cercare di essere famosi anche all’occhi delle nostre madri.
La società in cui viviamo ci vuole costantemente in vetrina, sempre più esposti e nudi, abituati a rincorrere un pubblico che ci ostiniamo a chiamare “amico” solo per non raccontarci la verità.

Lorenzo ha visto l’egomostro crescere e diventare enorme, fare a pezzi rapporti che credeva indissolubili per poi rimettere tutto in gioco. Queste dodici canzoni vogliono rappresentare un piccolo atto di resistenza.

Con “Egomostro” si riparte quasi da zero, con un approccio alla scrittura nuovo, diverso, e nuovi collaboratori che si affiancano a quelli di sempre. L’album è stato prodotto dallo stesso Lorenzo, con Mario Conte, musicista e arrangiatore molto apprezzato per i suoi lavori con Meg e nel campo dell’elettronica sperimentale.

Lo stesso Conte suona nel disco con una super squadra di musicisti composta, ovviamente, dallo stesso Lorenzo, Giuseppe Sindona (storico bassista di Colapesce e in passato anche di Mario Venuti), Alfredo Maddaluno (Fitness Forever, Atari e Meg), Fabio Rondanini (Niccolò Fabi, Afterhours, Calibro 35), Vincenzo Vasi (Vincio Capossela), Alfio Antico, Gaetano Santoro (Aretuska), Benz (Meg, Vinicio Capossela). L’album è stato registrato da Giacomo Fiorenza e Mario Conte, mixato dallo stesso Fiorenza proprio con Lorenzo e Conte e masterizzato da Andrea Suriani.

Un lavoro che nasce solitario per diventare collettivo, che non guarda più solo all’Italia e alla tradizione anglosassone ma si sposta in un percorso che parte dalla Sicilia, passa per l’Africa, ma non si ferma mai.

E anche i brani precedenti, in questo tour che incorona Colapesce nell’olimpo del cantautorato italiani, assumono una nuova forma.

21 aprile - Le Murate: IL LINGUAGGIO DELLE INQUADRATURE NEL CINEMA SONORO QUARTO POTERE+"VUELVO AL SUD" DI VITE E DI STORIE SUDAMERICANE+Concerto: CILE! serata dedicata a VIOLETA PARRA

 MARTEDI' 21 APRILE

   

La Bottega del Cinema/Cineteca di Firenze presenta:

h 17:00  -  Cineteca

IL LINGUAGGIO DELLE INQUADRATURE NEL CINEMA SONORO
QUARTO POTERE

Di Orson Welles. Con Everett Sloane, Paul Stewart, Joseph Cotten, Alan Ladd, Agnes Moorehead. USA - 1941 - 120'

Si narra la vicenda di Charles Foster Kane, magnate dell'editoria. Il film inizia con un flash-back. Kane è morto, si cerca di interpretare la sua incredibile personalità, le sue speranze e le sue azioni. L'uomo è morto pronunciando la parola "Rosebud". Un giornalista si assume l'incarico di venire a capo del mistero andando a parlare con le persone che furono più vicine al magnate. Versione integrale in italiano

    h 22:00  -  Evento & Live

"VUELVO AL SUD" DI  VITE E DI STORIE SUDAMERICANE

Attraverso un programma articolato e divertente, dove si vedranno coinvolte le varie espressioni artistiche, dal cinema, alla letteratura, alla musica live, i Che! Tango Project accoglieranno, con appuntamento bisettimanale, il pubblico delle Murate raccontando aneddoti sulle vite e sulle storie di personaggi noti del Sudamerica, ogni volta con ospiti speciali.

CILE! serata dedicata a VIOLETA PARRA

Concerto - Chiacchiere - Letture

Nicolas Farruggia | voce, chitarra, racconti
Daniela Romano | fisarmonica
Serena Moroni | violino

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Basilica di Santa Croce

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Chi ha preso, mal sa lasciare"

lunedì 20 aprile 2015

Il Duomo

Foto di Angela Lidia Larosa


23 aprile - Casa del Popolo di Settignano: "La Fattoria Democratica" - Ingresso libero

Giovedì 23 Aprile
la Casa del Popolo di Settignano
è lieta di invitarvi a
"La Fattoria Democratica"
di e con Leonardo Montagnani

ore 20.00 >>> APERICENA a cura della Casa del Popolo @ 5€ con bevuta
ore 21.30 >>> SPETTACOLO @ Ingresso libero - a cappello

Per informazioni e prenotazioni contattateci al 3337395259.

Fino al 29 maggio - Palazzo Fenzi - Mostra: "Cartografia e immagini della Libia coloniale. Dai primi esploratori alla costruzione dell'immaginario d'oltremare"

Mostra: "Cartografia e immagini della Libia coloniale. Dai primi esploratori alla costruzione dell'immaginario d'oltremare"
Mostra organizzata nell’ambito della Settimana dell’Università.
Informazioni: http://www.sagas.unifi.it/upload/sub/documentazione/locandinasagasiniziative_corretta.pdf
13 Aprile 2015  -  29 Maggio 2015  -  Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19
Sede:
   
Palazzo Fenzi, Atrio, via S. Gallo, 10 Firenze
Organizzazione:
   
Università di Firenze Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo (SAGAS) Laboratorio di Geografia Applicata

23 e 24 aprile - Convegno internazionale di studi: "Firenze e la nuova storia del teatro"

Convegno internazionale di studi: "Firenze e la nuova storia del teatro"
Locandina e programma: http://www.unifi.it/upload/sub/agenda/2015/firenze_-nuova_storia_teatro.pdf
23 Aprile 2015  -  24 Aprile 2015  -  dalle ore 9,30 del 23 aprile
Sede:
   
Teatro della Pergola, via della Pergola, 30 Firenze
Organizzazione:
   
Università di Firenze Dipartimento SAGAS Storia Archeologia Geografia Arte e Spettacolo, Università di Pisa, Università di Siena, Teatro della Toscana, Dottorato di ricerca interuniversitario "Pegaso" in storia delle arti e storia dello spettacolo, Regione Toscana, Fondo sociale europeo Programma operativo Regione Toscana

23 aprile - Teatro della Pergola - Filippo Timi e la compagnia incontrano il pubblico - Ingresso gratuito

21 / 30 aprile

FILIPPO TIMI

FAVOLA

di e con Filippo Timi
e con Lucia Mascino e Luca Pignagnoli



Una casa confetto americana anni ’50 incornicia la “favola” di due casalinghe, due amiche, che cinguettano una felicità tutta apparente. E come in ogni fiaba che si rispetti, dietro l’angolo si nasconde l’orco, segreti orribili che si svelano poco a poco…



Giovedì 23 aprile - ore 18.00
Filippo Timi e la compagnia incontrano il pubblico.
Ingresso libero
Teatro della Pergola - Via della Pergola 12/32 - 50121 FIRENZE  Centralino 055.22641 Fax 055.2264350 -  www.teatrodellapergola.com 

20 aprile - Conversazioni musicali a Villa Pozzolini - Ingresso libero

Conversazioni musicali a Villa Pozzolini
Indirizzo: viale Guidoni, 188 - Villa Pozzolini
Tel: 055 2767046

A cura dell'Associazione degli Amici del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.
Ingresso libero

dell'Associazione Amici del Teatro del Maggio Musicale fiorentino

"Fidelio" di L. V. Beethoven 20 aprile ore 17.00 a Villa Pozzolini - 20 aprile ore 21.00 al Centro "Insieme per Brozzi"

Dal 23 aprile - Aperitivi Galeotti

Dopo le cene galeotte nel carcere di Volterra, ormai note a livello internazionale, che hanno visto nei loro dieci anni di vita, la partecipazione di oltre diecimila persone, con circa centomila euro raccolti e destinati a opere benefiche, arrivano gli aperitivi.

Per quattro pomeriggi, a partire dal 23 di aprile, il Giardino degli incontri del carcere di Sollicciano (la cui responsabile è la dottoressa Maria Grazia Giampiccolo, direttrice anche del carcere di Volterra), una costruzione progettata dall’architetto Giovanni Michelucci – che ricorda in maniera sorprendente le fantasiose strutture dello spagnolo Antoni Gaudì – ospiterà le ottanta persone che ne faranno richiesta per gustare il buffet freddo e caldo preparato da circa 10/15 carcerati, coordinati ogni volta da uno chef di prestigio che offrirà abilità e competenza in maniera gratuita e volontaria.

L'intero ricavato sarà a sostegno dell'iniziativa promossa da Unicoop Firenze di raccolta fondi per il restauro del Battistero di Firenze condotto dall'Opera del Duomo.
Al 22 marzo 2015 sono stati raccolti circa 60mila euro grazie alle tante donazioni da 5 e 10 euro fatte dai soci della cooperativa ( qualcuno ha donato anche 50 euro!).

I nomi dei quattro chef che si alterneranno saranno:
- il 23 aprile, Simone Cipriani (Il Santo Graal- Firenze www.ristorantesantograal.it),
- il 21 maggio, Enrico Panero ( Ristorante Da Vinci- Firenze www.eataly.net),
- il 4 giugno, Nicola Schioppo ( Trattoria Cipolla Rossa- Firenze, www.osteriacipollarossa.com),
- il 18 giugno, Marco Stabile (Ristorante Ora d'Aria- Firenze www.oradariaristorante.com).

Fra un piatto e l’altro si potrà anche ascoltare musica dal vivo, eseguita da ragazzi ospiti del carcere e iscritti al laboratorio musicale. A loro si alterneranno altri che partecipano ai corsi di teatro e che si esibiranno in recital o nella lettura di poesie e brani di prosa.

Alla prenotazione oltre al pagamento della quota, euro 20, occorre fornire nome, cognome, luogo e data di nascita, inidirizzo residenza e recapito telefonico.

Posti limitati. Apertura al pubblico alle ore 18.

Aziende scelte da Fisar abbinate alle serate:
Fattoria Montellori www.fattoriamontellori.it
Villa Montepaldi www.villamontepaldi.it
Cooperativa sociale Placido Rizzotto Libera Terra www.liberaterra.it
Cavit www.cavit.it

Info
Agenzie Toscana Turismo
Argonauta Viaggi
0552345040

Prenotazioni
www.cooptoscanaturismo.it
www.toscanaturismo.net

Veduta dalla Basilica di Santa Croce

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Chi ha il mestolo in mano, fa la minestra a modo suo"

domenica 19 aprile 2015

Il cielo sopra Firenze

Foto di Angela Lidia Larosa


20 aprile - Le Murate - LA STORIA DEL CINEMA IL CINEMA CHE PARLA E IL FILM A COLORI SECONDO INCONTRO: GRANDI AUTORI CON LA COLONNA SONORA TRA IMMAGINI IN BIANCO E NERO E LA QUADRICROMIA

LUNEDI' 20 APRILE
h 17:00  -  Cineteca
La Bottega del Cinema/Cineteca di Firenze presenta:

LA STORIA DEL CINEMA
IL CINEMA CHE PARLA E IL FILM A COLORI
SECONDO INCONTRO: GRANDI AUTORI CON LA COLONNA SONORA TRA IMMAGINI IN BIANCO E NERO E LA QUADRICROMIA

Con proiezione di corti e brani da Tempi moderni di Charlie Chaplin a Roma città aperta di Roberto Rossellini, Daniel di Ingmar Bergman, a Otto e mezzo di Federico Fellini


h 17:30  -  Cineteca
VOGLIAMO VIVERE

Di Ernst Lubitsch. Con Robert Stack, Carole Lombard, Jack Benny, Felix Bressart, Henry Victor. USA - 1942 - 99'

Il capolavoro di Lubitsch: La guerra dell'arte alla tragedia della realtà. Joseph Tura e sua moglie Maria sono gli attori di punta di una compagnia teatrale polacca che vorrebbe allestire una satira antinazista ma viene bloccata prima dalla censura e poi dall'invasione e dall'occupazione della Polonia da parte di Hitler stesso. Versione italiana


h 22:30  -  Cineteca
LA FINESTRA SUL CORTILE

Di Alfred Hitchcock. Con Raymond Burr, Thelma Ritter, Wendell Corey, James Stewart, Grace Kelly - USA - 1954 - 122'

Magistrale thriller sull'ossessione del vedere e la potenza dello sguardo. Al fotoreporter L.B. Jefferies manca solo un'ultima settimana di convivenza con un'ingessatura alla gamba sinistra prima di poter tornare ai reportage d'assalto. Una settimana di una calda estate durante la quale, Jefferies passa il tempo affacciato alla finestra del suo appartamento a scrutare le abitudini dei vicini di casa. Versione italiana.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

21 aprile - Quarto incontro del ciclo: "Lezioni fiorentine 2015 V edizione". Nell'ambito del seminario permanente "La Polis senza Creonte e senza Antigone, la politica senza Legge e senza Desiderio"

Quarto incontro del ciclo: "Lezioni fiorentine 2015 V edizione"
Relatore il Gen. Fabio Mini. Nell'ambito del seminario permanente "La Polis senza Creonte e senza Antigone, la politica senza Legge e senza Desiderio"
Programma completo degli incontri: http://www.lilsi.unifi.it/upload/sub/locandinalezioni2015.pdf
21 Aprile 2015  -  ore 10
Sede:

Polo delle Scienze Sociali, Edificio D4, aula 0.05, via delle Pandette, 35 Firenze
Organizzazione:

Università di Firenze Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi Interculturali, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali
Per informazioni:

Info allo 055-2759534 o mail a francesca.ditifeci@unifi.it

Forte di Belvedere

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Beltà e follia vanno spesso in compagnia"

venerdì 17 aprile 2015

21 aprile - Conferenza: "Farmaci e amuleti: ai confini del razionale nella medicina antica"

Conferenza: "Farmaci e amuleti: ai confini del razionale nella medicina antica"
Relatrice Daniela Fausti (Università di Siena). Nell'ambito del ciclo di conferenze: "Conversazioni su scienza e filosofia antica"
Programma completo degli incontri: http://www.letterefilosofia.unifi.it/art-232-scienza-e-filosofia-antica.html
21 Aprile 2015  -  ore 15
Sede:
   
Dipartimento di Lettere e Filosofia, Sala Comparetti, Piazza Brunelleschi, 4 Firenze
Organizzazione:
   
Università di Firenze DILEF Dipartimento di lettere e filosofia

19 aprile - Le Murate - Brunch letterario con Autore: L'OLANDA È UN FIORE

h 12:00 Brunch letterario con Autore

L'OLANDA È UN FIORE
Ediciclo

Sarà presente l'autore Paolo Ciampi

Per viaggiare non sempre dobbiamo prendere un treno o un aereo, a volte basta distendere le gambe e leggere un bel libro, o immergersi nei colori di una bella mostra d'arte. Paolo Ciampi, giornalista e autore che da sempre si occupa del tema del viaggio, ci condurrà a spasso per l'Europa, per scoprire le luci del Mar Baltico e i colori intensi dei campi di fiori olandesi. Due biciclette, un battello e un occhio e si parte per un viaggio che conduce a spasso sulle nuvole, nei quadri dei fiamminghi, di Rembrandt, di Van Gogh. Un padre e un figlio si mettono in viaggio. Tra parole e dipinti, silenzi e memorie, finiranno per scoprire qualcosa di più anche di loro stessi.

Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

21 aprile - Fondazione il Fiore - Dipingere la musica: performance dell’artista visiva Masha Schmidt su musiche di Brahms - Ingresso libero

Dipingere la musica: performance dell’artista visiva Masha Schmidt su musiche di Brahms

Il 21 aprile a Firenze, presso la Fondazione il Fiore, la pittrice-performer improvviserà una pittura sulle note (riprodotte tramite cd) delle Fantasie op. 116 e degli Intermezzi op. 117 eseguiti dal pianista Irakly Avaliani. Introduzione di Annalena Aranguren. Ingresso libero.



«L'ascolto della musica, come quello della poesia letta ad alta voce, evoca in me le idee, le forme, le linee e le operazioni. A volte c’è il colore, a volte è in bianco e nero. In questo modo, la scrittura musicale o poetica, congiunta alle ‘frasi’ dell’immagine, permette a tali differenti linguaggi di creare una forma plastica particolare».

Con queste parole la pittrice Masha Schmidt, nata a Mosca ma di formazione sia russa che francese e residente a Parigi, introduce la performance “Dipingere la musica” che la vedrà protagonista martedì 21 aprile (ore 18) a Firenze, presso la Fondazione il Fiore alle pendici di Bellosguardo. In tale occasione, Masha Schmidt improvviserà pitture sulle note (riprodotte tramite cd) delle Fantasie op. 116 e degli Intermezzi op. 117 di Johannes Brahms, eseguiti dal pianista Irakly Avaliani, e lasciandosi ispirare anche dalla scenografia e dall’atmosfera della “casa della luce”. Ad introdurre la performance sarà Annalena Aranguren, poetessa e musicologa. L’evento, a ingresso libero, è curato da Maria Giuseppina Caramella, presidente della Fondazione il Fiore di Firenze.

«La pittura – scrive Masha S. Schmidt – non fa che attraversare le frontiere dei formati / Inevitabilmente, continua, non si può arrestare / Il dipinto, un pezzo di carta, o qualunque supporto, non è che una finestra attraverso la quale / si arriva a percepire il flusso continuo della vita».

Per raggiungere la Fondazione il Fiore:

In macchina: partendo da piazza Tasso, prendere via Villani. Giunti in piazza S. Francesco di Paola, imboccare via di Bellosguardo e proseguire fino ad entrare in via di San Vito (attenzione strada stretta e a doppio senso di marcia).

In autobus: dalla Stazione centrale prendere il 6/B. Scendere in via Masolino e entrare in via Domenico Veneziano. Al semaforo proseguire per via di San Vito e salire fino al n° 7 (circa 10 minuti a piedi). L’ultimo tratto di circa 200 mt è in acciottolato.



Per ulteriori informazioni, Fondazione Il Fiore. Tel.: 055-225074


Masha S. Schmidt ha studiato presso l'Accademia di belle arti di Mosca, e ha poi proseguito alla Scuola superiore di belle arti di Parigi e alla Facoltà di belle arti alla Sorbona (acquaforte). Pittrice, disegnatrice e costumista teatrale, è anche scenografa per il cinema. Espone regolarmente il suo lavoro a Parigi, dove risiede e all'estero.

La sua ricerca pittorica da cinque anni si è rivolta alla costruzione di un mondo molteplice, basato sulla sua percezione della natura, dei suoi fenomeni e della sua molteplicità.

Masha S. Schmidt ha presentato il suo lavoro in sedi prestigiose come il Museo di arte contemporanea di Mosca, il Museo delle belle arti di Bogotà, Dnepropetrovsk, la Fondazione il Fiore a Firenze, il tetto del Grande Arche de la Defense, alla Contemporary Art Fair Arte Manej Russia, a ST-ART (European Contemporary Art Fair di Strasburgo), a XUDGRAF (Fiera internazionale di arti grafiche di Mosca). Le sue opere si trovano in numerose collezioni private di tutto il mondo, così come presso istituzioni culturali quali l'Alliance Française a Parigi, l'Istituto Risounka di Mosca, il Museo di belle arti di Cherkassy (Ucraina), il Museo di arte contemporanea di Mosca ed altre.

www.mashaschmidt.com



Iraklij Avaliani è nato a Tbilisi, in Georgia. Ha iniziato gli studi musicali presso la Scuola superiore di musica di Tbilisi e continuato presso il Conservatorio Tchaikovsky di Mosca. Dopo aver conseguito i più alti riconoscimenti, si è perfezionato con Ethery Djakeli che lo ha introdotto all’insegnamento di Marie Jaëll e che ha completamente rivoluzionato la sua tecnica pianistica. Oggi è uno dei pochi pianisti a esplorare tale strada, come hanno fatto Albert Schweitzer, Dinu Lipatti, Eduardo Del Pueyo. Dal 1989, Iraklij Avaliani vive a Parigi. La carriera discografica di Iraklij Avaliani, molto apprezzata dalla stampa musicale, è sostenuta dal 2000 dal gruppo di mecenatismo Balas.