venerdì 28 febbraio 2014

Riflessi(oni) spirituali a San Miniato

Foto di Sara M. Pezzoli


Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze 9 concerti da marzo a dicembre 2014

A Firenze le star internazionali della musica per organo
Ton Koopman, Josep Mas I Bonet, Daniel Zaretsky e Jürgen Wolf tra gli ospiti della nuova edizione dei

Mercoledì Musicali
dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze
9 concerti da marzo a dicembre 2014
Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze - via Folco Portinari 5r – Firenze

Il ricavato delle serate sarà devoluto alla Ronda della Carità e della Solidarietà
e verrà raddoppiato dall’Ente Cassa

I Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze sono organizzati dalla stessa fondazione bancaria, con la supervisione di Emanuele Barletti. Direzione artistica a cura di Giuseppe Lanzetta.

Inizio concerti ore 21

Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze
Via Folco Portinari 5/r - Firenze

Ingresso posto unico: 5 euro

Info e prenotazioni
Tel 055.538.4001 - www.entecarifirenze.it

Programma concerti


Martedì 4 marzo
Concerto d’inaugurazione
Clavicembalo: TON KOOPMAN (Olanda)
Musiche di J.S. Bach

Mercoledì 26 marzo
Organo: FABRIZIO BARTALUCCI
Percussioni: CLAUDIO FONTANELLI
Musiche di V. Bucchi, C. Terni, F. Bartalucci

Mercoledì 23 aprile
Organo: JÜRGEN WOLF (Germania)
Musiche N. de Grigny, J.K Kerll, G. Muffat
J.S. Bach, J. Brahms, J.C. Kellner

Mercoledì 14 maggio
Organo: FRANCESCO SCARCELLA
Antonio Vivaldi nelle trascrizioni per Organo
Musiche di J.S. Bach, J. G. Walther, J. de Gruytters

Mercoledì 18 giugno
Trombone: FRANCESCO VERZILLO
Organo:  MARIUS BARTOCCINI
Il Trombone e l’Organo dal Settecento all’Ottocento
Musiche di A. Caldara, B. Marcello, J.M. Haydn,
C. M. Von Weber, A. Belcke, F. Liszt, A. Guilmant

Mercoledì 17 settembre
Organo: SOSSIO CAPASSO
Musiche di G. Frescobaldi, J.K. Kerll, A. De Cabezon,
G. Muffat, J. S. Bach, J. Brahms, A. Heiller

Mercoledì 15 ottobre
Organo: JOSEP MAS I BONET
Musiche di J. Ximénez, S. Aguilera de Heredia,
F. Correa de Arauxo, J. Cabanilles, J.S. Bach, A. Scarlatti

Mercoledì 19 novembre
Organo: DANIEL ZARETSKY (Russia)
Musiche di J.S Bach, T. Dubois, G. Muschel, E. Köhler

Mercoledì 17 dicembre
Orchestra da Camera Fiorentina
Direttore: Giuseppe Lanzetta
Organo: GIANFRANCO NICOLETTI
Musiche di W. A. Mozart, G. Sammartini, E. Grieg, E. Elgar

3 marzo - Istituto di Psicosintesi - Incontri di meditazione del primo lunedì del mese

Incontri di meditazione del primo lunedì del mese
coordinati da Alessandro Ciappi
lunedì 3 marzo, ore 18.30-19.30 - Conduce Filippo Trovato

Istituto di Psicosintesi – Centro di Firenze
Via San Domenico, 16 - 50133 Firenze
Tel.055/574667- firenze@psicosintesi.it

4 marzo - Libreria Salvemini: "Cicalata in lode ai nasi schiacciati"







18.00 al 19.30

rarità fiorentina di Ottavio Canovai (Firenze 1808)

Rappresentazione di Ilaria Bucchioni
    Voci: Ilaria Bucchioni, Lucia Petroni, Lucetta Risaliti, Vanessa Villani

Libreria Salvemini: Cultural Center Florence urban diffused Museum
Piazza Salvemini 18, 50122 Firenze

MUSICA A...TEATRO - I Concerti dell'Associazione Musicale Fiorentina - Ingresso libero

L'Associazione Musicale Fiorentina onlus
presenta la quarta edizione di
MUSICA A...TEATRO
Quattro concerti delle formazioni musicali dell'Associazione

Programma:
http://www.associazione-musicale-fiorentina.it/sites/default/files/AMF%20musica%20a%20teatro%2003%2014%20corr.pdf

2 marzo - Teatro della Pergola - VISITA GUIDATA AL TEATRO DELLA PERGOLA

Domenica 2 Marzo ore 10.00/ 11.00/ 12.00

VISITA GUIDATA AL TEATRO DELLA PERGOLA

Prezzi: intero 8 euro - ridotto 6 euro (under 26 - over 60 - abbonati e possessori PergolaCard - soci UniCoop)

Prenotazione consigliata museo@teatrodellapergola.com, 055.2264364
I biglietti sono acquistabili il giorno stesso presso la biglietteria del Teatro ed anche Online www.teatrodellapergola.com

Fino all'8 marzo - Teatro della Pergola: Il Teatro italiano di commedia in commedia - Ingresso gratuito

Una mostra a cura di Giancarlo Santelli e Maria Bellini



 In collaborazione con Associazione Compagnia Italiana

Centro Europeo di Teatro d'Arte, Giovani Cultura e Lavoro,

Associazione Culturale il Trovatore.

Furono le maschere a far trionfare la Commedia dell'Arte dalla metà del Cinquecento. Maschere portate in scena da attori che legavano per sempre il loro nome a quel carattere. In principio le maschere, dalle facce orribili e spaventose erano gli zanni o "zani", buffoni eredi dei servi della commedia classica. In seguito si abbandonò la mostruosità, in uno spettacolo popolare che si avviava verso il teatro moderno, delineando i ruoli in cui l'attore viveva. Proprio l'idea di ruolo è poi rimasta viva anche quando le maschere hanno lasciato le scene, trasmettendo quella sostanza teatrale le cui tracce provenivano, istintivamente, dal teatro latino e ancor prima dal teatro della Magna Grecia. Giancarlo Santelli, continuatore delle più gloriose tradizioni italiane, ultimo vero artista che si dedica alla costruzione di maschere in cuoio per il teatro, ha curato, con Maria Bellini, la mostra "Il Teatro Italiano di Commedia in Commedia", che vedrà esposte maschere, documenti e materiale fotografico.

La mostra è ad ingresso libero, visitabile in concomitanza con le aperture del teatro

Info: museo@teatrodellapergola.com, 055.2264364


giovedì 27 febbraio 2014

2 Marzo - Teatro della Pergola - IL SUONO DEL TEATRO

Domenica 2 Marzo ore 10.30 Attività per famiglie

IL SUONO DEL TEATRO

Visita guidata ai luoghi più suggestivi del teatro per scoprire grandi personaggi, le loro ingegnose invenzioni e i misteri del suono
Prezzi: 4

Prenotazione consigliata museo@teatrodellapergola.com, 055.2264364

28 febbraio - Omaggio a Mario Luzi, musica e versi per il centenario della nascita del poeta

Omaggio a Mario Luzi, musica e versi per il centenario della nascita del poeta

“Anima e Destino”: Ugo De Vita legge Mario Luzi per celebrare il centenario della nascita dello scrittore. Un omaggio in una cornice solenne, quale quella della Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi a Firenze, e al tempo stesso familiare al grande poeta italiano. L’appuntamento è per venerdì 28 febbraio alle ore 16.30, promosso e patrocinato dalla Provincia di Firenze, dalle associazioni Sguardo e Sogno e Pen Club e dal Ministero dei Beni e delle attività culturali. Dopo il saluto del presidente della Provincia Andrea Barducci, Gianni Luzi ricorderà il padre proprio nel giorno esatto della scomparsa nove anni fa. Poi lascerà la parola ai versi e alla musica di Ugo De Vita, autore, regista e attore di prosa. accompagnato dal flauto del maestro Pier Luigi Mencarelli, già flauto solista all'Orchestra della Scala, con composizioni di Debussy e Mozart. Ma il recital sarà scandito anche dall'improvvisazione jazz su repertorio di classica che il maestro Gian Maria Randi offrirà' al pubblico.

Info: www.provincia.fi.it

Fino al 31 luglio - Museo Archeologico: Cortona - L'Alba dei principi etruschi

In mostra al Museo Archeologico una collezione di oltre 200 pezzi appartenenti al corredi funerari etruschi del territorio di Cortona.
Informazioni: 055 23575 - www.archeotoscana.beniculturali.it
Categoria: Mostre
Data inizio: 08/10/2013
Data fine: 31/07/2014
Orario: 8.30-19.00; Lunedì, Sabato, Domenica 8.30-14.00

Prezzo: € 4,00


1° marzo - Il Carnevale dei bambini in Ognissanti

Il Carnevale dei bambini in Ognissanti - 1 marzo
Animazione per bambini, trenino elttrico per passeggiata bambini lungo il Borgo, maschera dello Stenterello, doni a tutte le mascherine presenti.

Informazioni: www.borgognissanti.it







Orario: 14.00-18.00
Evento gratuito: Si

#JEUDI CINEMA / 27 febbraio all’Institut français LE BAL DES ACTRICES: viaggio nel mondo delle attrici, donne fragili e manipolatrici, di Maïwenn, top model, attrice e regista dalla vita difficile - Ingresso libero

#JEUDI CINEMA / 27 febbraio all’Institut français
LE BAL DES ACTRICES: viaggio nel mondo delle attrici, donne fragili e manipolatrici, di Maïwenn,
top model, attrice e regista dalla vita difficile.

Appuntamento coi Jeudi Cinéma dell’Institut français Firenze giovedì 27 febbraio 2014 ore 20: in programma Le bal des actrices, commedia francese del 2009 di Maïwenn Le Besco, con Jeanne Balibar, Romane Bohringer, Julie Depardieu, Mélanie Doutey, Marina Foïs, Estelle Lefébure, Maïwenn, Linh Dan Pham, Charlotte Rampling, Muriel Robin, Karole Rocher, Karin Viard, Joey Starr.

Una regista (Maïwenn) desidera girare un documentario sulle attrici, tutte le attrici: quelle famose, quelle sconosciute, quelle intellettuali, quelle comiche, quelle dimenticate.Filmando proprio tutto, con o senza il loro consenso, la regista entra nel gioco e si lascia divorare da queste donne tanto fragili quanto manipolatrici, innamorandosi di una di esse.

Maïwenn Le Besco, top model, attrice dall’età di tre anni e regista dalla vita difficile (prenderà le distanze dalla madre crudele e dal padre manesco accusandoli di violenze fisiche e psicologiche), protagonista di campagne di sensibilizzazione contro lo sfruttamento dei bambini e di unioni sentimentali chiacchieratissime, si è ricavata una nicchia nell'establishment maschile dello spettacolo, anche coinvolgendo altre donne, come la sceneggiatrice Emmanuelle Bercot, con la quale fonda nel 2008 la società di produzione MAI.

Per la cineasta la mescolanza tra arte e vita sembra un destino scritto.

Quando girò Il quinto elemento (1997) è con Luc Besson (insieme hanno una figlia, Shanna) che proprio su quel set si innamora di Milla Jovovich, abbandonandola. A causa del trauma Maïwenn diventa bulimica, ingrassando venticinque chili in poche settimane, per poi essere salvata dai medici e dalla passione per il suo lavoro.

I suoi drammi personali diventano la materia di un film in Pardonnez-moi (2009), dove interpreta una futura madre che deve fare i conti con i segreti della propria vita familiare, prima di affrontare nuove responsabilità: un film crudo, realizzato come un documentario, macchina da presa a mano e attori professionisti. Un metodo ripreso in Polisse (2011), vincitore del Premio della giuria al Festival di Cannes, che racconta la storia nuda e cruda di una brigata della polizia criminale che si occupa di reati sui minori. Qui, Maïwenn si ritaglia il ruolo della fotografa Melissa, testimone per un reportage delle operazioni del gruppo e a sua volta coinvolta ben oltre le aspettative.


VO francese con sottotitoli in francese. Ingresso libero

Dove : Institut français Firenze – Piazza Ognissanti 2 - Ingresso libero.
Info: 055 2718801 - firenze@institutfrancais.it www.institutfrancais-firenze.com

4 marzo - Associazione Archeosofica: PRESENTAZIONE del nuovo CORSO TEORICO-PRATICO DI AVVIAMENTO ALLA MEDITAZIONE SUI CENTRI DI FORZA, IN 12 LEZIONI

MARTEDÌ 4 MARZO, ALLE ORE 21, ci sarà la PRESENTAZIONE del nuovo
CORSO TEORICO-PRATICO DI AVVIAMENTO ALLA MEDITAZIONE SUI CENTRI DI FORZA, IN 12 LEZIONI,
a cura di Daniele Corradetti e Alessandro Mazzucchelli
Ingresso libero.

IL CORSO SI TERRÀ TUTTE LE SETTIMANE DI MARTEDÌ ALLE ORE 21, A PARTIRE
DAL
11 MARZO; la prima lezione è di prova gratuita. Gli orari delle lezioni
pratiche saranno comunicati ai partecipanti in occasione della prima
lezione.

Che cosa sono i Chakra, Centri Psichici o di Forza? In quale parte del
corpo
o dell?anima si trovano? Sono 7, 12 o ancora latenti in attesa di essere
risvegliati? Quale funzione svolgono ai fini dello sviluppo individuale,
mistico e iniziatico?

In questo Corso verranno introdotti i temi principali della dottrina dei
Chakra o Centri di Forza secondo la tradizione occidentale.

Associazione Archeosofica, Sezione di Firenze
Lungarno Guicciardini 11 rosso,
50125 Firenze
Tel. 055215940
info.firenze@boxletter.net
http://archeosofiafirenze.org

mercoledì 26 febbraio 2014

1-2 marzo - Piazza della Repubblica - Mercatale di Firenze - Prodotti di aziende agricole e artigiani del territorio

Torna il Mercatale di Firenze con i prodotti di aziende agricole e artigiani del territorio
Sabato e domenica in piazza della Repubblica

Torna il Mercatale di Firenze, arrivato al sesto anno di vita. Appuntamento dalle 8.30 alle 19.30 in piazza della Repubblica il 1° e il 2 marzo e poi, a partire da aprile, in piazza  Santa Maria Novella. Al mercatale è possibile acquistare  vino, olio, verdura, frutta, cereali, legumi, polli, zafferano, tartufi, fagioli zolfini, la cipolla di Certaldo, e tanti altri prodotti di stagione. Disponibili anche prodotti trasformati come miele, salumi, formaggi, farine, pecorino a latte crudo, ricotta fresca, salumi di cinta senese, oltre ai famosi necci dell’appennino toscano e ai tipici biscotti di prato. Presenti al Mercatale di Firenze 78 aziende agricole e 9 artigiani di cui 46 aziende provenienti dalla provincia di Firenze.

Questo il calendario 2014:

Piazza della Repubblica

(Sabato 8 febbraio - Domenica 9 febbraio)

Sabato 1 marzo -  Domenica 2 marzo

Piazza Santa Maria Novella

Sabato 5 aprile - Domenica 6 aprile

Sabato 3 maggio

Sabato 7 giugno

Sabato 5 luglio

Sabato 6 settembre

Sabato 4 ottobre

Sabato 8 novembre - Domenica 9 novembre

Sabato 6 dicembre - Domenica 7 dicembre - Lunedì 8 dicembre

8 marzo - Institut Francais - Atelier di teatro con Bernard Vandal - Prova aperta e gratuita su prenotazione

Atelier di teatro

sabato 08 marzo prova aperta

Con Bernard Vandal

Scopri le basi della pratica teatrale in un ambiente francofono

Vieni a scoprire l’artista che c’è in te! Ti proponiamo un nuovo corso, articolato intorno a esercizi divertenti che ti condurrano ad esplorare il mondo del teatro ed ad usare la lingua francese.

Questo corso, diviso in moduli, ti aprirà le porte del teatro e della sua complessità, facendoti scoprire i multipli aspetti di quest’arte. Attraverso diversi atelier potrai sviluppare le tue abilità comunicative in lingua francese, esplorandone il lato divertente.

Gli atelier si svolgono in francese con un insegnante madrelingua che ha all’attivo molti anni di pratica teatrale, sia come protagonista che come insegnante e fa dell’apprendimento del francese un gioco divertente e sorprendente!

Ogni modulo prevede 4 incontri di 3 ore, per un totale complessivo di 12 ore. I primi due moduli sono indipendenti fra loro; per accedere all’ultimo modulo verrà però richiesta la partecipazione ai due precedenti. I gruppi sono costituiti da un minimo di 8 a un massimo di 12 partecipanti.

Gli atelier si svolgono il sabato, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, nel nostro teatrino.

Prova aperta e gratuita su prenotazione.

Due turni: ore 10-11.30 / ore 11.30-13

Per prenotarsi scrivere a corsi-firenze@institutfrancais.it

Programma completo degli Atelier e tariffe sul sito
http://6gt.r.mailjet.com/redirect/glxchgngw1hp1omngdb7h1/institutfrancais-firenze.com/it/eventi/teatro-e-danza/atelier-di-teatro-sabato-08-marzo-prova-aperta

1° - 23 marzo - La Specola - "Giovanni Battista Amici: ottico, astronomo, naturalista"

1° - 23 marzo 2014

"Giovanni Battista Amici: ottico, astronomo, naturalista"

Da martedì a domenica: ore 9.30-16.30; chiuso il lunedì. Durante la mostra (a ingresso libero) il sabato e la domenica è possibile (alle ore 10 e alle ore 15) effettuare una visita guidata a pagamento al Torrino Astronomico (prenotazioni:0552756444)

Sede: Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze - Sezione di Zoologia "La Specola" - via Romana, 17 - Firenze

Organizzazione: Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze; Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari" dell'Università di Modena e Reggio Emilia con il sostegno finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena

Per saperne di più: http://www.msn.unifi.it/Article828.html

1° marzo - Girl Geek Dinners Toscana - GGDToscana8 @ Firenze - Donne e cultura digitale - Turismo digitale, l’arte, la storia, l’università, la formazione

1° marzo 2014

Girl Geek Dinners Toscana - GGDToscana8 @ Firenze - Donne e cultura digitale

Turismo digitale, l’arte, la storia, l’università, la formazione

ore 17,30 - Sala Strozzi, sezione Geologia e Paleontologia, Via G. La Pira, 4 Firenze

Organizzazione: Museo di Storia Naturale di Firenze in collaborazione con l’associazione Girl Geek Dinners Toscana. Iscrizione obbligatoria

Per informazioni: http://www.msn.unifi.it/Article825.html

2 marzo - Nell'ambito del ciclo: "Incontri con la città: leggere il presente per comprendere il futuro" - Firenze, amata città. Verso una nuova dimensione urbana

2 marzo 2014

Nell'ambito del ciclo: "Incontri con la città: leggere il presente per comprendere il futuro"

Firenze, amata città. Verso una nuova dimensione urbana


Relatore Alberto Breschi, ordinario di Progettazione dell’architettura. Introduce e coordina Maria Grazia Giovannini, ricercatrice di Farmacologia.

ore 10,30 - Aula Magna del Rettorato, Piazza S. Marco, 4 Firenze

Organizzazione: Università di Firenze, promosso da Fondazione Internazionale Menarini, con il patrocinio del Comune di Firenze, in collaborazione con Unicoop Firenze e Ataf

Programma completo degli Incontri: http://www.unifi.it/vp-9441-incontri-con-la-citta.html

martedì 25 febbraio 2014

27 febbraio - Palazzo Capponi - GOD SAVE THE WINE

GOD SAVE THE WINE

a Palazzo Capponi

Giovedì 27 febbraio 2014

dalle ore 19,31

God Save The Wine ritorna di Giovedì Grasso a Palazzo Capponi sull’Arno, in un palazzo storico affrescato che contribuirà a creare la giusta atmosfera di festa e consentirà a molti di indossare una maschera. Siccome Oscar Wilde, e noi con lui, diceva che “un uomo non è mai se stesso se parla in prima persona, dategli una maschera e dirà la verità” ne approfitteremo per parlare dei tanti significati, spesso un po’ artefatti, che il vino ha assunto negli ultimi anni con l’idea di arrivare alla sua essenza, un qualcosa che in tanti hanno ignorato con il risultato di allontanare le persone da questa bevanda.
Nelle nostre serate cerchiamo invece di contribuire a renderlo una cosa autentica piacevole e immediata, senza troppi elucubrazioni mentali che pure ci piacciono ma che preferiamo lasciare quasi in secondo piano, c’è sempre tempo per approfondire!

Come gioco, abbiamo lasciato ai nostri ospiti di scegliere una maschera per i loro vini, una maschera che aiuti tutti noi a capire la vera essenza dei loro prodotti e il loro modo di fare vino. Del resto la grande commedia dell’arte ha incarnato per secoli tutti i tic e gli stereotipi degli italiani, così diversi quanto diversi possono essere i vini prodotti nelle varie regioni...

Menu della serata:

Gilberto Vannini ( The Fusion Bar) vi preparerà:

Selezione di focacce e pane

Selezione di formaggi

Cous-cous di mare

Orecchiette broccoli,acciughe e peperoncino

Selezione di sandwich

Insalata di legumi pesto e fagiolini

Kekab di manzo

Involtini croccanti con gamberi

Polenta al mascarpone e pancetta

Mezze Penne pomodoro, basilico e ricotta

Spiedini di frutta


Lista vini GSTW 27 Febbraio 2014

Palazzo Capponi

Bisol
- il Bisol Molera Prosecco Tranquillo DOCG
- il Jeio noSO2 Extra Brut senza Solforosa aggiunta

Champagne Lanson (Reims, F)
Lanson Black Label
Lanson Rosè Label

Champagne Encry (Les Mesnil sur Oger, F)
Champagne Encry Grand Rose
Champagne Encry Millesime 2006
Champagne Encry Pas Dosè

Barone Ricasoli (Gaiole in Chianti, SI)
Torricella Bianco IGT 2012
Chianti Classico Brolio Riserva 2010
Casalferro IGT Toscana 2010

Montemercurio (Montepulciano, SI)
Rosso IGT Tedicciolo 2010
Nobile di Montepulciano Messaggero 2008
Nobile di Montepulciano Damo 2007
Vin Santo di Montepulciano 1986

Bottega (Bibano di Godega di S. Urbano, TV)
Gold Prosecco Brut Bottega
Millesimato Spumante Stefano Bottega
Rosè dei Poeti Spumante Brut
Amarone della Valpolicella DOCG 2010
Brunello di Montalcino DOCG 2009
Grappa Riserva Privata Barricata

Duca di Salaparuta (Casteldaccia, PA)
Nawàri 2010 (Pinot Noir)
Làvico 2009 (Nerello Mascalese)
Passo delle Mule 2011 (Nero d’Avola)
Duca Enrico 2008 (Nero d’Avola)

Terenzi (Scansano, GR)
- Morellino di Scansano DOCG 2012
- Morellino di Scansano Riserva 2010
- Morellino di Scansano Riserva “Madrechiesa” 2010
- Bramaluce IGT Toscana 2010 Sangiovese e Syrah
- Francesca Romana IGt (Sangiovese, Merlot e Cabernet)

Selezione Best of wine Tourism

CASTELLO DI GABBIANO (Mercatale Val di Pesa, FI)

• Chianti Classico Riserva Castello di Gabbiano 2010
• Chianti Classico Riserva Bellezza 2010
• Alleanza 2010

AGRICOLA SAN FELICE (Castelnuovo Berardenga, SI)
• Il Grigio da San Felice Chianti Classico Riserva Docg 2009
• Pugnitello Rosso Toscana Igt 2010
• Campogiovanni Brunello di Montalcino Docg 2009

CASTELLO LA LECCIA (Castellina in Chianti, SI)
• Chianti Classico 2010
• Vivaio del Cavaliere Capinera Igt Rosso 2011

TENUTA POGGIO CASCIANO – RUFFINO (Pontassieve, FI)
• Rosatello Prima Cuveé
• Vermentino Igt Toscana 2012
• Nuovo Fiasco Chianti Superiore Docg 2011
• Santedame Chianti Classico Docg 2010

CASTELLO DI POPPIANO (Montespertoli, FI)
• La Historia Rosso Toscana Igt 2010
• Castello di Poppiano Chianti Colli F.ni Docg Riserva 2010
• Castello di Poppiano Syrah Rosso Toscana Igt 2011

AGRICOLA PANZANELLO (Panzano in Chianti, FI)

• Chianti Classico Panzanello 2011
• Chianti Classico Riserva Panzanello 2010
• Il Manuzio 2010 Igt Toscana

COL D’ORCIA (Montalcino, SI)
• Poggio al Vento Brunello di Montalcino Riserva Docg 2006
• Brunello di Montalcino Docg 2008
• Rosso di Montalcino Docg 2011

ENOTRIA
• Assaggi fingerfood: Caramella Toscana del Norcino

Info e prenotazione c/o Firenze Spettacolo info@firenzespettacolo.it oppure 055 28 16 61 presso il ristorante Borgo San Jacopo.

PALAZZO CAPPONI
Lungarno Guicciardini 1
Firenze

27 febbraio - IBS LIbreria - Presentazione del libro di Nicola Gaeta Bam! Il jazz oggi a New York. Battiti artistici club

Giovedì 27 febbraio 2014 ore 18.00
Presentazione del libro di Nicola Gaeta
Bam! Il jazz oggi a New York. Battiti artistici club
Caratterimobili
 Insieme all'autore saranno presenti il giornalista Enzo Boddi e il trombettista Fabio Morgera


BAM IL JAZZ OGGI A NEW YORK. BATTITI ARTISTI CLUB di Nicola Gaeta con prefazione di Ashley Kahn e fotografie di Gianni Cataldi. «Nicola Gaeta è uno di quei rari inviati che ascoltano, osservano, chiedono, e riascoltano, prima di scrivere. Il suo libro è un'analisi brillante e accurata di New York City e della sua scena jazz, oggi: un'istantanea ad alta risoluzione, ricca di sfumature colorite, particolari divertenti e osservazioni che tutti gli amanti della musica (italiani, americani e d'ogni dove) apprezzeranno. Consiglierei a chiunque suoni o faccia parte di questo mondo di leggerlo, fosse solo per condividere lo spirito dell'avventura che Gaeta trasmette. Infine, l'autore si mostra per quello che è: un vero amante del jazz, con occhi e orecchie ben aperte, anche quando annota le sue osservazioni. Nel campo del giornalismo musicale, non si può chiedere di meglio.» dalla prefazione di Ashley Kahn. Con interviste ai più importanti musicisti che operano a New York e schede dei maggiori jazz-club della Big Apple, questo libro guida il lettore fra le strade di una città in perenne mutamento, in un viaggio che è possibile intraprendere anche restando comodamente seduti, alla ricerca del significato del termine BAM (Black American Music) con cui molti artisti afroamericani stanno ridefinendo la loro musica, per distinguerla dal mainstream. L'ebook di BAM integra il libro cartaceo riportando tutte le interviste complete ai numerosi musicisti intervistati. L'ebook porta il titolo di "BAM. LE INTERVISTE" ed ha la prefazione di Luca Conti (direttore di Musica Jazz) ed è scaricabile qui:
http://www.flows.tv/store/books/content/43%7C54f9c3d34262fdff014265663cab0001?channel=43

Firenze
via de' Cerretani 16/R
Telefono 055287339
Fax 055215195
ibsfirenze@ibs.it

28 febbraio - Nell'ambito del ciclo "I venerdì a Palazzo Fenzi" - Arte e Collezionismo

28 febbraio 2014

Nell'ambito del ciclo "I venerdì a Palazzo Fenzi"

Arte e Collezionismo

In margine al volume di Dalma Frascarelli “Paolo Falconieri tra scienza e arcadia. La collezione di un intellettuale del tardo barocco romano” (Roma, 2013), Dora Liscia discute sul ruolo del collezionismo privato nella formazione del patrimonio artistico con Francesca Fiorelli, Enrico Colle, Cristiano Giometti, Igor Melani,Elisabetta Nardinocchi, Antonella Nesi. Sarà presente Dalma Frascarelli.

ore 16.00 - Sala d'Ercole - Palazzo Fenzi, Via San Gallo, 10 Firenze

Per saperne di più:
http://www.sagas.unifi.it/upload/sub/documentazione/28-febbraio.pdf

Programma completo degli incontri:
http://www.unifi.it/upload/sub/notizie/agenda/2014/incontri_Palazzo_Fenzi02042014.pdf

2 marzo - PIAZZA DELL'ISOLOTTO - CARNEVALOTTO

CARNEVALOTTO
Data: 02/03/2014
Luogo: ritrovo ore 15,00 in PIAZZA DELL'ISOLOTTO


8 marzo - LA FIRENZE DI DANTE - Visita guidata gratuita seguendo un percorso nelle vie del Centro con rievocazione storica dei luoghi dove visse il Sommo Poeta

Il Quartiere 1, in collaborazione con l’Associazione Antichi Popoli,
presenta un evento unico e suggestivo dal titolo :

LA FIRENZE DI DANTE

Visita guidata gratuita seguendo un percorso nelle vie del Centro con
rievocazione storica dei luoghi dove visse il Sommo Poeta.
La guida che accompagnerà il gruppo dei partecipanti sarà vestita in costume
d’epoca e scortata da due militi anch’essi vestiti in armatura storica del 1200.
Nella visita guidata è previsto anche l’eventuale ingresso nel Museo “Casa di
Dante”, dove saranno rievocati i percorsi salienti della vita del Sommo Poeta.
Per gli interessati anche alla visita guidata nel Museo “ Casa di Dante”
occorre pagare alla biglietteria la cifra, scontata per l’occasione, di €. 2,00 a
persona.
L’appuntamento per i cittadini che, previa prenotazione, intendessero visitare
il Museo Casa di Dante sarà alle ore 14:30 all’ingresso del Museo stesso in Via
Santa Margherita 1, mentre l’appuntamento per coloro che prenoteranno solo
la visita guidata per le strade del Centro Storico sarà alle ore 16:00 sempre
all’ingresso del Museo.
SABATO 8 MARZO DALLE ORE 14:30
Per prenotazioni telefonare al numero 338.8669041 ore 18:00/21:00 –
Per mail : etralutgarda@libero.it

26 febbraio - IBS Libreria - Franco Cardini presenta: "La scintilla. Da Tripoli a Sarajevo: come l'Italia provocò la prima guerra mondiale"

Mercoledì 26 febbraio 2014 ore 18.00
100 anni dalla Grande Guerra
Franco Cardini presenta
La scintilla. Da Tripoli a Sarajevo: come l'Italia provocò la prima guerra mondiale
Mondadori
Saranno presenti Laerte Failli e Domenico del Nero



La scintilla. Da Tripoli a Sarajevo: come l'Italia provocò la prima guerra mondiale

All'inizio di agosto del 1914 scoppia la prima guerra mondiale. L'Italia rimane estranea alle ostilità fino al 24 maggio 1915, ma le sue responsabilità in relazione al conflitto sono molto gravi e risalgono a qualche tempo prima. Nel 1911 l'Europa è infatti in un sostanziale equilibrio, lo sviluppo economico è tumultuoso e le grandi potenze hanno risolto quasi tutti i loro contrasti coloniali: l'unico elemento di instabilità viene dall'impero ottomano, il cui collasso porterebbe a conseguenze imprevedibili. In particolare è preoccupante la situazione nei Balcani, dove i nazionalismi serbo, bulgaro, greco e rumeno aspirano a un riassetto generale della regione a spese dei territori appartenenti a Costantinopoli. Dopo oltre un quarantennio di pace fra le potenze del continente, è l'Italia che riapre la stagione dei conflitti, invadendo le province ottomane di Tripolitania e Cirenaica. Giolitti, indifferente ai problemi continentali, è alla ricerca di una vittoria militare di prestigio che taciti le opposizioni di destra e rifiuta ogni offerta di cessione di fatto dei territori avanzata da Costantinopoli, conservandone la sovranità nominale, sull'esempio dell'Egitto e dell'Algeria, da anni protettorati inglese e francese. Nasce così l'impresa di Libia, inutile e proditorio attacco all'impero ottomano.


IBS Libreria
Firenze
via de' Cerretani 16/R
Telefono 055287339
Fax 055215195
ibsfirenze@ibs.it





lunedì 24 febbraio 2014

27 febbraio - Tre Passi per Firenze organizza: IL CARNEVALE DI FIRENZE IN TOUR + CENCI E FRITTELLE @PASTICCERIA NENCIONI


GIOVEDì 27 FEBBRAIO: IL CARNEVALE DI FIRENZE



Una passeggiata per ripercorrere la storia del carnevale fiorentino dal medioevo ad oggi.
Un tour divertente e colorato all'insegna della tradizione.

Al termine della passeggiata verranno offerti CENCI e FRITTELLE a tutti i nostri partecipanti. In dolce e tradizionale collaborazione con la Pasticceria Nencioni.

Orario tour: 18.00-19.30

Prezzo: 15 euro (degustazione INCLUSA)

INFO E PRENOTAZIONI
info@trepassiperfirenze.com
3288245277

Riflessi d'autore

Foto di Sara M. Pezzoli


26 febbraio - Le Murate: Aperitivo e cena con specialità e musiche brasiliane e VERONICA FASCIONE QUARTETO

MERCOLEDÌ  26 FEBBRAIO

MORDI IL MONDO
Si inaugura il ciclo di serate dedicate alla cucina e alla cultura dei popoli del mondo.

BRAZIL
Aperitivo e cena con specialità e musiche brasiliane


 h 21:30  -  Concerto



VERONICA FASCIONE QUARTETO

Veronica Fascione | voce
Umberto Quattrone | chitarra
Alessandro Berti  | basso
Riccardo Neri  | batteria e percussioni

Il quartetto propone un repertorio di musica popolare brasiliana contemporanea. Gli autori scelti utilizzano sviluppi armonici che risentono di influenze jazzistiche innovative e ritmiche della tradizione brasiliana (samba, choro), superando la forma della bossa nova classica. Tra i compositori di riferimento particolare attenzione è rivolta a Joao Bosco e Guinga. Le musiche del primo sono caratterizzate da un dinamismo musicale che fonde sonorità afro-americane e samba con le esperienze artistiche della scena di Minas Gerais degli anni Settanta. Il secondo, carioca, è considerato uno dei maggiori autori della moderna Musica Popular Brasileira odierna, capace di recuperare la tradizione più vera e profonda rinnovandola con soluzioni armoniche ed invenzioni di grande efficacia.
Oltre agli autori citati, il quartetto propone brani di Caetano Veloso, Ivan Lins e Chico Buarque.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

8 marzo - Cena vegetariana, mercatino solidale e musica

8 marzo - Cena vegetariana e mercatino solidale e musica

Programma e info:


Mercoledì 26 Febbraio - Centro di Psicoterapia e Crescita Umana - Meditazione Mindfulness - Ingresso libero



Mercoledì 26 Febbraio - Meditazione Mindfulness
presso il Centro di Psicoterapia e Crescita Umana, via Marsala 11 - Firenze
Ore 20,30



Pratica base del respiro consapevole per un’esperienza unitaria di sé. Una delle più efficaci tecniche di benessere psicosomatico.
Presa di contatto e di consapevolezza con il proprio corpo, nelle sue parti e nella sua interezza.

Info: http://psicoterapiaecrescitaumana.blogspot.it/2014/02/mercoledi-26-febbraio-meditazione.html

28 febbraio - Istituto di Psicosintesi: Gruppo di meditazione dell’ultimo venerdì del mese + cena condivisa e Laboratorio di Carnevale

Gruppo di meditazione dell’ultimo venerdì del mese
coordinato da Andrea Bonacchi e Lina Peritore
venerdì 28 febbraio, ore 18.00 - 20.00 ca.
+ cena condivisa
e, a seguire
Laboratorio di Carnevale
condotto da Lucia Bassignana e Stefania Romano
ore 21.00 - 23.00 ca

Istituto di Psicosintesi – Centro di Firenze
Via San Domenico, 16 - 50133 Firenze
Tel.055/574667- firenze@psicosintesi.it
La segreteria è aperta lunedì, mercoledì e venerdì ore 18:30-20:00

26 febbraio - Institut français Firenze - Scholastique Mukasonga: Nostra Signora del Nilo (Prix Renaudot 2012). La intervista Isabelle Mallez

26 febbraio 2014, ore 18
Institut français Firenze
Scholastique Mukasonga
Nostra Signora del Nilo (66th and 2nd, 2013) Prix Renaudot 2012. La intervista Isabelle Mallez, direttrice IFF

Ingresso libero.
Institut français Firenze
Piazza Ognissanti 2 - 50123 Firenze
institutfrancais-firenze.com
facebook.com/institutfrancais.firenze

2 marzo - CARNEVALE SOLIDALE e SERATA DI SOLIDARIETA' al Convento di San Francesco di Fiesole

CARNEVALE SOLIDALE

DOMENICA 2 MARZO

al Convento di San Francesco di Fiesole

SERATA DI SOLIDARIETA'
promossa dai Frati di Fiesole, Obiettivo Francesco onlus, Gi.Fra. Firenze.

La raccolta dei fondi viene fatta a favore della Casa Santa Maria Goretti di Tarija (Bolivia), dove sono accolte ragazze madri, donne e adolescenti vittime di violenza.

 - h. 17,30    S. Messa
- h. 18,30    Apertura straordinaria del Convento e visita guidata.
- h. 19,30    Aperitivo e cena nel refettorio dei frati con specialità preparate da fra Lorenzo.

(è possibile l'accesso in auto al Convento passando dalla via del cimitero)

Contributo a persona (visita guidata e cena): ¤ 25,00 per gli adulti, ¤ 15 per ragazzi (sotto i 12 anni).
Prenotazione obbligatoria al n. 333.9734472  o via mail a eventi@obiettivofrancesco.it entro mercoledì 25 febbraio.

Vi aspettiamo!
Obiettivo Francesco Onlus

Obiettivo Francesco o.n.l.u.s.
Associazione missionaria
Via dell'Incontro, 1
50012 Bagno a Ripoli (FI)
Tel. e fax: +39.055.6519122
Cell.: +39.333.7751887
www.conventoincontro.it
info@conventoincontro.it

Dal 14 aprile - MBSR 2014 - MINDFULNESS BASED STRESS REDUCTION - PERCORSO PER LA RIDUZIONE DELLO STRESS BASATO SULLA CONSAPEVOLEZZA MINDFULNESS

MBSR  2014 - MINDFULNESS BASED STRESS REDUCTION -  PERCORSO PER LA RIDUZIONE DELLO STRESS BASATO SULLA CONSAPEVOLEZZA MINDFULNESS

C/o Presso Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana, Via Marsala 11, Firenze (zona Campo di Marte).

Mindfulness significa “consapevolezza che emerge dal fare attenzione in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante” (Kabat-Zinn, 1990).

La Mindfulness favorisce lo sviluppo di un particolare stato di presenza che ci permette di instaurare una relazione più intima e profonda con le nostre esperienze, con particolare attenzione a quelle dolorose e/o stressanti che condizionano la nostra vita.

Lo stress e il disagio sono alimentati da una serie di condizioni interne, di modi di reagire, di pensieri ed emozioni negative che si autoalimentano in circoli viziosi, fino a generare esperienze di malessere cronico.

Il PROGRAMMA si svolge in 8 incontri di gruppo con cadenza settimanale della durata di circa due ore e mezza circa ciascuno, oltre ad un incontro di un’intera giornata.

Info e programma: http://psicoterapiaecrescitaumana.blogspot.it/2014/02/dal-14-aprile-mbsr-2014-mindfulness.html

28 febrbaio - 14 marzo: Omaggio a Mario Luzi : 40 artisti per 40 poesie

Omaggio a Mario Luzi : 40 artisti per 40 poesie
Data: 28/02/2014 
Villa Arrivabene, piazza Alberti dal 28 febbraio al 14 marzo, da lunedì a venerdì 9-13,30 -martedì e giovedì 9-16,30 -

inaugurazione venerdì 28 febbraio ore 17,30 alla presenza Assessore Cultura prof. Sergio Givone

1° marzo - Conservatorio Luigi Cherubini - “Revealing Ravel, la scienza racconta Boléro”

1° marzo 2014

“Revealing Ravel, la scienza racconta Boléro”

Pièce musicale per voce recitante, multimedia ed orchestra su musica di Maurice Ravel. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

ore 17 - Conservatorio Luigi Cherubini (Sala del Buonumore, piazzetta delle Belle Arti 2, Firenze

Organizzazione: Università di Firenze e Conservatorio di Musica Luigi Cherubini

Per saperne di più: http://www.unifi.it/upload/sub/agenda/2014/locandina_RAVEL1mar2014.pdf

Foto del concerto del 1° marzo 2014 - (foto di Marco Giorgi)

venerdì 21 febbraio 2014

24 e 25 febbraio - Le Murate - Cineteca: CORTISSIMI E CORTI DAL FESTIVAL "SCHERMI IRREGOLARI"

LUNEDÌ 24 FEBBRAIO

Cineteca di Firenze al Caffè Letterario
La "Bottega del Cinema" con l'adesione di Cattedra di Storia del Cinema DAMS Università di Firenze, SNCCI (gruppo toscano), Associazione Gli Spostati
presenta:

CORTISSIMI E CORTI DAL FESTIVAL "SCHERMI IRREGOLARI" 1

h 21:30  -  Cineteca

Rassegna delle migliori opere per celebrare 15 anni di attività, a cura dell'Associazione Archètipo,  in collaborazione con l'Assessorato alla cultura di Bagno a Ripoli

CINEPHILA COMMUNIS del Satie's Fashion Group - 2000 - Italia - 2' - Migliore Cortometraggio 2000
IL PRINCIPIANTE di Renato Chiocca - 2004 - Italia - 7'36 - Finalista Edizione 2004
IL TOCCO MAGICO di System - 2005 - Italia - 10'40 - Vincitore Edizione 2005
È LA FINE di Vittorio Bianchini - 2003 - Italia - 1'40 - Finalista Edizione 2006
GADGETS di Simone Chiesa - 2007 - Italia - 12'22 - Miglior Montaggio "Marco Nocentini" 2007
USÙ di Mimmo Mancini - 2007 - Italia - 17'53 - Miglior Cortometraggio 2010
JODY DELLE GIOSTRE di Adriano Sforzi - 2010 - Italia - 13' - Proiettato Fuori Concorso Edizione 2011 Vincitore David di Donatello sez.cortometraggi
OGGI GIRA COSÌ di Sidney Sibilia - 2010 - Italia - 17' - Premio del Pubblico 2011
PAPER MEMORIES di Theo Putzu - 2010 - Italia/Spagna - 7'25 - Miglior Montaggio "Marco Nocentini" 2011

--
MARTEDÌ 25 FEBBRAIO

 Cineteca di Firenze al Caffè Letterario
La "Bottega del Cinema" con l'adesione di Cattedra di Storia del Cinema DAMS Università di Firenze, SNCCI (gruppo toscano), Associazione Gli Spostati
presenta:

CORTISSIMI E CORTI DAL FESTIVAL "SCHERMI IRREGOLARI" 2

h 21:30  -  Cineteca

Rassegna delle migliori opere per celebrare 15 anni di attività, a cura dell'Associazione Archètipo,  in collaborazione con l'Assessorato alla cultura di Bagno a Ripoli

PIZZANGRILLO di Marco Gianfreda - 2011 - Italia - 15' - Miglior Cortometraggio 2012
LA MARCHETTA di Francesco D'Ignazio - 2012 - Italia - 18'45 - Edizione 2013
DULCE di Ivan Ruiz Flores - 2011 - Spagna - 14'20 - Menzione Speciale 2012
3X3 di Nuno Rocha - 2009 - Portogallo - 6' - Premio del Pubblico 2013
BARBIE di Alì Asgari - 2012 - Iran - 12'30 - Miglior Cortometraggio 2013 ( Ex equo) e Miglior Montaggio "Marco Nocentini" 2013
I TWEET di Mario Parruccini -  2012 - Italia/Usa -  9'55 - Edizione 2013
IL GOL DI REMO di Niki Giustini con Carlo Monni - 2012 - Italia - 6' - Menzione Speciale 2013
LA LEGGE DI JENNIFER di Alessandro Capitani - 2012 - Italia - 11' - Miglior Cortometraggio 2013 (Ex equo)

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Duomo

Foto di Sara M. Pezzoli

Odeon, il cinema in attività più antico di Firenze

Testo di Roberto Di Ferdinando

immagine tratta da: http://it.wikipedia.org/wiki/Palazzo_dello_Strozzino
Il Teatro Cinema Odeon, in piazza Strozzi, è il più vecchio cinema fiorentino in attività. Infatti, fu inaugurato il 14 dicembre 1922 con il nome di “Teatro Savoia”. Nel 1890 alcuni privati acquistarono dal Comune il palazzo detto “dello Strozzino” (realizzato nel 1457 per volere di Palla Strozzi su disegno del Brunelleschi) che qui sorgeva, per realizzare un albergo. Poi, all’inizio del Novecento, la proprietà cambiò idea e destinazione d’uso: locale adibito ad ospitare spettacoli; e così fu chiesto l’intervento per la progettazione ad Adolfo Coppedé. Ma i lavori si fermarono nuovamente causa conflitto mondiale e, difatti, si conclusero solo dopo il la fine della guerra, quando il presidente della Compagnia cinema italo-americano, Alessandro Aboaf, entrato in possesso dell’edificio, incaricò gli architetti Marcello Piacentini e Ghino Venturi per realizzare una moderna sala per gli spettacoli. Gli interventi edili sull’antico palazzo, che duravano ormai da decenni, furono molto invasivoi, tant’è che andarono persi le parti originarie “dello Strozzino”.
Il nuovo teatro, di forma ellissoidale, era capace di ospitare 1.200 persone a sedere,e dotato di  una copertura a cupola ed apribile, inoltre disponeva di palchi e di una galleria, il tutto decorato dai rilievi dello scultore Giovanni Gronchi, mentre la sala da ballo sotterranea (che oggi ospita una discoteca) fu affrescata da Luigi Rosso. Nel secondo dopoguerra il teatro (che prende il nome di Odeon) è diventato esclusivamente una sala cinematografica (nel 1934 qui fu proiettato il “Cantante pazzo”, il primo film con audio a Firenze), sebbene non siano mancate esibizioni musicali o di spettacoli. Indimenticabile il concerto di Ella Fitzgerald e Louis Armstrong nel 1952.
RDF

22 febbraio -Tender Club - HOWE GELB BAND special guest STEVE SHELLEY (Sonic Youth) - Afterhsow Fulci Dj

Sabato 22 febbraio 2014 – apertura ore 21,30 – concerto ore 22
Tender Club - via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso 15 euro - prevendite abituali
HOWE GELB BAND
special guest STEVE SHELLEY (Sonic Youth)
Afterhsow Fulci Dj

La musica di Howe Gelb è parte integrante ed insieme magnifica descrizione del deserto di Tucson, la città dell'Arizona in cui vive. Personaggio cardine dell'alternative country rock americano, Howe Gelb da tempo si divide tra i Giant Sand, la creatura da lui fondata nella metà degli anni 80, e numerosi progetti paralleli.

Howe Gelb non ama stare fermo, dopo l'album solista "Dust Bowl" e "Tucson" dei Giant Sand, il tour che lo porta sabato 22 febbraio sul palco fiorentino del Tender Club (ore 22 – biglietto 15 euro – in collaborazione con Le Nozze di Figaro) segue l’uscita di “The Coincidentalist”, il nuovo lavoro che lo vede ancora una volta a fianco di ospiti importanti come i cantautori Will Oldham (Bonnie Prince Billy), KT Tunstall, M. Ward, Andrew Bird ed il batterista Steve Shelley (Sonic Youth), che lo accompagna anche in questa nuova avventura live.

Mixato da John Parish, il disco segna l’esordio dell’etichetta discografica di Howe Gelb, la New West Records,  ed è composto da 11 canzoni collegate tra loro come se fossero un racconto ma che, allo stesso tempo, riescono ad essere indipendenti l’una dall’altra. 

“Ho sempre pensato che esistesse un comune denominatore tra Thelonious Monk, Neil Young e Clint Eastwood. C’è un tratto comune nelle cose che hanno fatto”.

Ispiratore anche dei primi Calexico, Gelb si è manifestato in questi anni sotto diverse forme: OP8, Band of Blacky Ranchette, Arizona Amptante. Howe sta dividendo la sua carriera live tra i Giant Sand, nella versione allargata a dodici elementi, e le sue esibizioni soliste. L'ultimo album dei Giant Sand (ribatezzati per l'occasione Giant Giant Sand grazie alla formazione composta da dodici elementi) è 'Tucson', che ha avuto un grande successo riportando in auge la band e la figura di Howe Gelb, che l'anno scorso ha pubblicato un altro eccellente lavoro solista, 'Dust Bowl'. 

Howe Gelb presenta “The Coincidentalist”
http://www.youtube.com/watch?v=pXmrtPhPt1U

22 febbraio - MUSICA IN OSPEDALE - Musica al Meyer - IL MEYER PER AMICO: Il piccolo Amadè

MUSICA IN OSPEDALE - Musica al Meyer - IL MEYER PER AMICO: Il piccolo Amadè
   
Sabato 22 febbraio, ore 17.00
Hall Serra dell'Ospedale Pediatrico Meyer

INGRESSO LIBERO

Il Meyer per amico

Il Piccolo Amadè

Fiaba musicale sull'infanzia di Mozart

Quintetto di fiati Euterpe

Regia di Massimo Bonechi

Ingresso libero per i  bambini, i genitori e il personale del Meyer

PER IL PUBBLICO ESTERNO: Ingresso con prenotazione obbligatoria al 338.9841799

23 febbraio - MUSICA IN OSPEDALE - Careggi - Dal Classico al Jazz - INGRESSO LIBERO

23 febbraio
MUSICA IN OSPEDALE - Careggi - Dal Classico al Jazz
   
MUSICA DA FILM e CLASSICO-JAZZ

Paolo Zampini: flauto

Primo Oliva: pianoforte

Musiche di Morricone, Mancini, Bolling

 Careggi in Musica 2014 -  Sedicesima stagione concertistica

OSPEDALE CAREGGI AULA MAGNA DEL NIC- Largo Brambilla,3 Firenze

INGRESSO LIBERO Tutti i concerti  ore 10.30

27 febbraio - Institut français Firenze - JEUDI CINEMA -Le bal des actrices (2009) Di Maïwenn - Ingresso libero

JEUDI CINEMA

27 febbraio 2014, ore 20
Le bal des actrices (2009) Di Maïwenn.
Con Jeanne Balibar, Romane Bohringer, Julie Depardieu.
Una regista desidera girare un documentario sulle attrici, tutte le attrici : quelle famose, quelle sconosciute, quelle intellettuali, quelle comiche, quelle dimenticate…
Filmando proprio tutto, con o senza il loro consenso, la regista entra nel gioco e si lascia divorare da queste donne tanto fragili quanto manipolatrici …

DOVE: Institut français Firenze
VO sottotitoli FR. Ingresso libero
Piazza Ognissanti 2 - 50123 Firenze
institutfrancais-firenze.com

21 febbraio - Tender Club - THE SMITHS DJ SET feat. MIKE JOYCE + THE NOSTALGICS LIVE Aftershow: Macca & Deli + Fritz Orlowsky

Venerdì 21 febbraio 2014 – apertura ore 21,30 – concerto ore 23
Tender Club - via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso concerto 5 euro – a seguire ingresso libero
THE SMITHS DJ SET
feat. MIKE JOYCE
+ THE NOSTALGICS LIVE
Aftershow: Macca & Deli + Fritz Orlowsky
prevendite www.mailticket.it

Dietro le pelli o alla consolle, per Mike Joyce non fa differenza. Sempre di buon brit-pop si tratta, soprattutto quando in ballo c’è un monumento chiamato The Smiths, la più rappresentativa band inglese degli ultimi 30 anni, caratterizzata dalla voce di Morrisey, dalla chitarra Johnny Marr, ma anche dal drumming di Mike Joyce, che insieme al basso di Andy Rourke ne ha scolpito la sezione ritmica.

E nel segno degli Smiths è il dj-set che Joyce offrirà al pubblico del Tender venerdì 21 febbraio, attingendo dalle tante perle distillate dal gruppo di Manchester, dai gruppi che li hanno ispirati e da quelli che ne hanno raccolto il testimone.

“I miei set non sono mai uguali e sono fatti per ballare. Una cosa è certa: passo solo la musica che mi piace, i gruppi che mi appassionano e quelli che penso possano appassionare gli altri. Lo so, soprattutto in Italia il pubblico vorrebbe solo classici come Happy Mondays, Blur, New Order, Stone Roses, Oasis, ma ci sono anche Howling Bells, Metric e molti altri nomi che negli ultimi tempi mi hanno colpito”.

Mike, la storia della new wave, dell’indie-rock e del post punk è nelle tue mani! E un po’ anche in quelle di Macca & Deli e Fritz Orlowsky, a cui è affidato il post-serata mentre ad aprire le danze è il live dei The Nostalgics: pop shoegaze e affini.

Gli inizi di Mike Joyce risalgono alla fine degli anni ’70 dietro i tamburi di due gruppi punk di Manchester: gli Hoax e i Victim. Ma è dall’incontro con Morrissey, Johnny Marr e Andy Rourke che la sua vita arriva al punto di svolta. Gli Smiths sono stati unici e inimitabili. Sia per la voce e le liriche di Morrissey, sia per agli accordi assolutamente originali di Johnny Marr. Particolare merito anche alle vertiginose scale del bassista Andy Rourke che diventavano un tutt’uno con la sezione ritmica veloce ed essenziale di Mike Joyce. In una manciata di anni hanno consegnato alla storia 4 album e un live, più una serie infinita di raccolte.

Dopo lo scioglimento degli Smiths, Mike Joyce prosegue nella sua attività di batterista e si unisce a Sinead O’Connor. Negli anni ’90 si siede dietro i tamburi dei Buzzcocks e poi dei P.I.L. In seguito collabora con Julian Cope, P.P. Arnold e Pete Wylie. Poi arriva un nuovo incontro con l’altro ex Smiths Andy Rourke col quale lavora ad un progetto musicale che li vede insieme ad Aziz Ibrahm (ex Stone Roses), Bonehead (ex Oasis) e Vinni Peculiar.

Recentemente Joyce e Rourke hanno realizzato un docufilm intitolato “Inside The Smiths” disponibile in dvd. Il video racconta le loro esperienze nel gruppo. Nel documentario, sia Joyce che Rourke non risparmiano le lodi a Morrissey ed a Marr, comunicando allo spettatore quanto credessero che gli Smiths fossero speciali, e come siano ancora speciali, per loro. Mike Joyce conduce un programma per l’emittente radiofonica East Village Radio di New York: “The Coalition Chart Show”. E lavora come dj nei maggiori club inglesi e d’Europa.

giovedì 20 febbraio 2014

26 febbraio - Conferenza: "Giardino o museo: proposte per un dibattito sugli esempi delle ville medicee di Petraia e Castello"

26 febbraio 2014

Conferenza: "Giardino o museo: proposte per un dibattito sugli esempi delle ville medicee di Petraia e Castello"

Nell'ambito del ciclo di conferenze: "Fiori e giardini a Firenze dai Medici all'Unità d'Italia". Relatrice Alessandra Griffo

ore 15,30 - Teatrino Rondò di Bacco, Palazzo Pitti, Piazza Pitti, Firenze

Organizzazione: Ministero dei beni e attività culturali e del turismo, Sezione didattica del Polo Museale, Museo di Storia Naturale di Firenze in collaborazione con Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella e Società Toscana Orticoltura

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Sezione didattica Polo Museale tel.055-284272

26 febbraio - Associazione Culturale C.L.I.P.2000 - "Il Coraggio"....Serata di lettura e poesia con Caterina Boschi, Paola Ballerini e chi altrò vorrà

Mercoledì 26 febbraio ore 21

" Il Coraggio"....Serata di lettura e poesia con Caterina Boschi, Paola Ballerini e chi altrò vorrà

Siete tutti invitati a partecipare attivamente a questa serata  aperta ai soci/e e non solo, pensata come un momento di  condivisione, ascolto e piacevolezza scrivendo qualcosa di proprio,  anche una semplice frase, un pensiero oppure portando uno scritto  preso da un libro letto o altro, il cui tema sia " il Coraggio "

Se pensate di leggere quello che portate vi pregheremo di farcelosapere appena possibile in modo di fare una specie di scaletta eper organizzarci nei tempi della serata.

La serata verrà introdotta dalla lettura di un testo da parte di Caterina Boschi, attrice e di alcune poesie e altro della poetessaPaola Ballerini, le parole verranno accompagnate da un musicista.

Siate liberi/e di esprimervi liberamente e creativamente
Necessaria prenotazioni

APERTO E GRATUITO PER TUTTI
Associazione Culturale C.L.I.P.2000
Creature Luce Interiore Preziosa
Via Becnci, 20 - Firenze
3334419544
info@clip2000.it
www.clip2000.it

21 febbraio - Teatro Puccini - Artisti fiorentini in concerto per Città della Scienza

Artisti fiorentini in concerto per Città della Scienza

Città della Scienza è un Polo Scientifico di fama internazionale sorto a Napoli nel quartiere di Bagnoli con l'intento di avvicinare la cultura scientifica alla popolazione. Il 14 marzo 2013 è andato in fiamme per mano della camorra.
Dalla conoscenza tra il gruppo fiorentino dei Mediterranea e alcuni musicisti napoletani è nata l'idea di un concerto a Firenze, i cui proventi saranno destinati alla ricostruzione di Città della Scienza e consegnati quindi al direttore, in occasione dell'omologa serata napoletana che si terrà a marzo 2014. Il concerto si terrà
Venerdì 21 febbraio
ore 21
al Teatro Puccini

Parteciperanno: Mediterranea, Juan Lorenzo, Filippo Pedol, Numa, Riccardo Galardini, Le Musiquorum, Elena Presti, Stardust, Leonardo De Lorenzo, Killer Queen.
Presenterà la serata Daniela Morozzi
Info: http://www.pulsazioni.org/%20http:/www.mediterraneagroup.it/

22-23 febrbaio - Obihall - COLLEZIONARE A FIRENZE - ARTIGIANARTE 2014

COLLEZIONARE A FIRENZE - ARTIGIANARTE 2014

Eccoci giunti al primo dei due appuntamenti annuali con “Collezionare a Firenze – Artigianarte” (il secondo nel prossimo mese di novembre), un evento ormai classico nel mondo del collezionismo d’epoca e dell’artigianato d’autore. Per i collezionisti il percorso all’interno del Obihall offrirà una vetrina preziosa: dalle più celebri produzioni toscane d’epoca alle scatole di latta del secolo scorso,dal collezionismo cartaceo, alla pubblicità d’epoca, poi cartoline, dischi, libri, francobolli, monete, collezioni di Kinder, carte Pokemon  civette, minerali ……… e  tutto il mondo del vintage con borse, occhiali, foulard, bigiotteria americana e italiana, abiti, scarpe, grandi firme ……un vasto spazio sarà dedicato agli amanti dell’antiquariato con oggettistica d’epoca, argenti, piccoli mobili, porcellane, tessuti e ricami, stampe d’epoca e quadri.
Da segnalare una collezione di  ventagli d’epoca: ventagli con piume, ventagli da fidanzamento, con stecche di balena, traforati,  di pizzo o con decori e disegni  e la collezione di ceramiche dei “pittori dei fiori” le linee fiorite Art Noveau della Richard Ginori (1910/20).
Accanto all’antiquariato, il modernariato e al collezionismo gli artigiani con specializzazioni particolari e l’artigianato creativo: dal restauro alla lavorazione del legno e del vetro, dalla tessitura alla piccola pelletteria, ai ricami, alla bigiotteria, alla ceramica, al riutilizzo e al riciclo.

Date evento

dal 22/02/14 al 23/02/14 dalle ore 10.00 alle ore 19.00


E-mail: info@obihall.it

Luogo
Obihall
Via F. De Andrè angolo Lungarno A. Moro
50136 Firenze

23 febbraio - Nell'ambito della rassegna "Il tempio delle Muse" III edizione. Incontro con l'autore: Brahms e la Sonata per violoncello e piano op.38 in mi min e la Rapsodia op.79 nn.1 e 2 per piano solo

23 febbraio 2014

Nell'ambito della rassegna "Il tempio delle Muse" III edizione.

Incontro con l'autore: Brahms e la Sonata per violoncello e piano op.38 in mi min e la Rapsodia op.79 nn.1 e 2 per piano solo

Marco Papeschi illustrerà l'autore e suoneranno Diego Morano (pianoforte) e Corinna Stanyon (violoncello)

ore 11 - Sezione di Zoologia "La Specola", salone al primo piano, Via Romana, 17 Firenze

Organizzazione: Attività Artistiche di Ateneo, Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze

Programma completo de "Il Tempio delle Muse":
http://www.unifi.it/upload/sub/agenda/Tempio_Muse_2013_2014_programma_completo.pdf

20 febbraio -Tender Club -RELEASE PARTY, INSOMMA UNA FESTA QUARTO PODERE presentazione nuovo album “DA MILANO ALLE CASCINE”

Giovedì 20 febbraio 2014 – apertura ore 21,30 – concerto ore 23
Tender Club - via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso 5 euro - prevendite www.mailticket.it
RELEASE PARTY, INSOMMA UNA FESTA
QUARTO PODERE
presentazione nuovo album
“DA MILANO ALLE CASCINE”

La più sconclusionata e divertente band del panorama fiorentino è tornata. “Da Milano alle Cascine” è il nuovo album dei Quarto Podere, un monumento di quel sound agreste, agricolo, agrodolce che resiste al logorio della via moderna. E che giovedì 20 febbraio approda sul palco del Tender per diffondere il verbo all’universo terracqueo.
Per i rocker/contadini le vacanze sono finite. Non una settimana a Viareggio, ma ben 11 anni passati chissà dove.

Tanto ci hanno messo i nostri a confezionare questa fatica con cui suggellano anche il trentennale di un progetto sbocciato sui banchi dell’Istituto Alberghiero... Ok, il titolo si presta a fornicanti interpretazioni, ma provocazione e calembour sono da sempre nel dna dei Quarto Podere. “Gl’ha più garbo un ciuco a bere a boccia”, “La nostra infanzia alla TV”, “La ballata dell’agnello triste”, “L’orto vò l’omo morto” sono solo alcuni dei gioielli rupestri con cui ci hanno ammaliato in passato.

E non chiamatelo “Release Party”. “Festeggiamo tutti insieme il nuovo disco – annuncia la formazione - niente ‘presentazioni ufficiali’ , ma una bella festa, facciamo un bel live insieme a voi, si canta, si balla, si spara un po' di cazzate e chi vole si accatta 'o ciddì”. Chiaro no?
Strumenti grossi e cervello fino. I contadini/musicisti sono tornati!

Ascolta i Quarto Podere
www.quartopodere.com/

Guarda i Quarto Podere
www.youtube.com/watch?v=k35PpMEC6bY

mercoledì 19 febbraio 2014

Libro - "La cucina degli antenati" di Carlo Lapucci

La cucina degli antenati
       
Carlo Lapucci



Casa Editrice: Sarnus
Anno: 2014
N.Pagine: 208
Formato: 17x24

Un libro per riscoprire la cucina dei nostri avi, quella di un’epoca in cui le pietanze si adattavano ai cicli naturali e dove i piatti della tradizione non erano ancora stati snaturati dall’industrializzazione e dalla logica del fast food. Il rispetto della stagionalità dei prodotti, che un tempo era necessario, comporta numerosi effetti benefici, fornendo all’organismo una molteplicità e una variazione periodica che elimina gli inconvenienti di un’alimentazione monotona, ripetitiva, con elaborazioni standard, senza attesa di primizie e tutto sommato senza novità. Ma per seguire questa strada è necessario recuperare un bagaglio di conoscenze che si stanno progressivamente perdendo, come saper riconoscere e distinguere le diverse specie di piante e di erbe, imparandone le proprietà e l’utilizzo ottimale. Perché i prati e i boschi sono dispense sterminate di alimenti, di sapori, di profumi, di terribili veleni ma anche di medicine prodigiose. Lapucci ci insegna i principi di una cucina sana, naturale e poco dispendiosa in un’approfondita indagine che comprende il calendario con i prodotti da gustare in ogni mese dell’anno, l’elenco delle principali piante spontanee commestibili e curative e quello dei termini culinari toscani ormai in disuso, nonché cenni sulla distribuzione geografica dei piatti caratteristici e una curiosa appendice con motti e filastrocche da usare come promemoria.
http://www.sarnus.it/

21 febbraio - Viper Theatre - Twist and Shout! La serata 50's and 60's che ha cambiato il modo di ballare di migliaia di persone in tutta Italia

Twist and Shout!
La serata 50's and 60's che ha cambiato
il modo di ballare di migliaia di persone in tutta Italia

Sugar Daddy and the Cereal Killers
Alessio Granata & Ale Leuci Dj
Dance show on stage - workshop gratuito 50’s
Acconciature e trucco d’epoca (gratuiti!)

Venerdì 21 febbraio – dalle ore 21,30
Viper Theatre – via Pistoiese / via Lombardia – Firenze
 Info tel. 055 019 5912 – www.lenozzedifigaro.it
 Biglietto: 8 euro


‘Venerdì sera a Firenze sembra di essere tornati indietro di 50 anni’. E’ vero, ma mai frase è suonata così bene. Dress like an angel, dance like a devil!


Due mesi di assenza possono bastare. Venerdì 21 febbraio al Viper Theatre di Firenze è di nuovo TWIST AND SHOUT!, la serata 50/60 che sta facendo impazzire l’Italia. Indossate il vostro vestito migliore, lucidate le scarpette, prendete sottobraccio il vostro partner e venite a godervi lo spettacolo più esplosivo della nightlife tricolore.

Sul palco la band più elegante della crew Twist and Shout: SUGAR DADDY AND THE CEREAL KILLERS, con il loro concentrato di rhythm and blues, swing e boogie. Una little big band che suona come un’orchestra, per rivivere i music club di Chicago degli anni 40 e i fumosi bar di Manhattan.

La consolle è affidata a ALESSIO GRANATA & ALE LEUCI, pronti a deliziarvi con un concentrato di rock 'n' roll, fifties, sixties, swing, lindy hop, rhythm and blues, garage, beat, doo wop, American, English and Italian Graffiti, boogie-woogie, twist, shout, loud, colonne sonore del ventennio più fervente di tutti i tempi e che ormai da due stagioni fanno agitare bacini e fianchi al popolo della notte: gente che ha voglia di ballare ritmi autentici sino all’esaurimento.

DANCE SHOW on stage con i maestri della pluri-titolata scuola di ballo Studio La Rosa: Antonio Cribari ed Elisa Cangini infiammeranno il palco del Viper durante il dj set con le loro coreografie.

Non avete il look? No problem. A darvi una mano ci pensa il FREE HAIRSTYLIST AND MAKE UP di Ketty: acconciature e trucco d’epoca (gratuiti!) a cura della bravissima stylist, già protagonista delle più importanti manifestazioni italiane di Vintage, come quella di Castel Belgioioso.

Una mano anche per muoversi in pista? Dalle ore 21.30 WORKSHOP GRATUITO DI BALLO 50’S con i maestri fiorentini Tommaso Dainelli e Giulia Agostini www.tommasoandgiulia.com

Guarda i video della serata
http://youtu.be/sjKVbdo_rfc

www.facebook.com/twistandshout.50sand60s

Lungarni

Foto di Sara M. Pezzoli


22 febbraio - XXV Giornata Internazionale della Guida Turistica 2014 -Visite guidate gratuite in tutta Italia

XXV Giornata Internazionale della Guida Turistica 2014
Visite guidate gratuite in tutta Italia dal 15 al 23 febbraio 2014



Da 25 anni tale iniziativa (istituita dalla World Federation of Tourist Guide Associations e promossa in Italia dall'Associazione Nazionale Guide Turistiche) ha come obiettivo principale quello di valorizzare la professionalità delle guide turistiche, quotidianamente impegnate a presentare a visitatori di tutto il mondo il ricco patrimonio del nostro territorio. E’ anche nostro intento suggerire al pubblico  che è suo diritto –  per legge- pretendere che chi illustra le meraviglie del nostro paese sia una guida abilitata per una o più province d’Italia.

Visite a Firenze

Firenze

22 febbraio

Sacrestia della Basilica di Santa Maria del Carmine, a cura di AGT Firenze

Nel 1771 un terribile incendio distrusse quasi completamente la Chiesa di Santa Maria del Carmine fondata dai Carmelitani nella seconda metà del Duecento. Miracolosamente si salvarono la cappella Brancacci e pochi altri ambienti fra cui la trecentesca sagrestia le cui pareti conservano ancora un pregevole ciclo di affreschi attribuiti a Lippo d'Andrea e splendide vetrate.Un vero e proprio piccolo gioiello nascosto, per lo più sconosciuto ed eccezionalmente aperto per questa occasione.

Appuntamento sabato davanti alla villa ore 10:00.  Info e prenotazioni: consiglio@florencetouristguides.com, 327 2860059 (telefonare in orario 17-19).


Firenze

22 febbraio

La Basilica di Santa Trinita, a cura di AGT Firenze

La Chiesa di Santa Trinita, che con la sua elegante facciata in pietra forte si affaccia sull'omonima piazza, fu fondata dai frati Vallombrosani a metà dell'XI sec., custodisce all'interno delle sue cappelle importanti opere e cicli di affreschi – di Domenico Ghirlandaio, Lorenzo Monaco ed altri - che ci aiuteranno a ripercorrere la sua storia strettamente legata alle vicende fiorentine. Appuntamento davanti alla chiesa ore 10.00

Info e prenotazioni: consiglio@florencetouristguides.com, 327 2860059 (telefonare in orario 17-19).


Firenze

22 febbraio

Villa Medicea Cerreto Guidi, a cura di Agt Firenze

Questa Villa dalla possente mole che si erge sulla sommità del colle, fu edificata per volere di Cosimo I de' Medici alla metà del Cinquecento sui resti di un'antica rocca dei Conti Guidi per farne una residenza di caccia, un comodo punto di sosta nei frequenti spostamenti e sopratutto un presidio in territori da poco annessi al Granducato.
La villa conserva mobili ed altri arredi oltre a numerosi ritratti della famiglia Medici; ospita il Museo Storico della Caccia oltre ad una importante collezioni di armi. Appuntamento davanti alla villa ore 15.00. Info e prenotazioni: consiglio@florencetouristguides.com, 327 2860059 (telefonare in orario 17-19).


Firenze


22 febbraio

Museo dell’Opificio delle Pietre Dure, a cura dell’associazione culturale See Florence

La storia della manifattura artistica fondata nel 1588 da Ferdinando I de’ Medici con la caratteristica lavorazione delle pietre dure e semipreziose.

Costo biglietto d’ingresso al museo: € 4,00 a persona. Appuntamento  ore 11.00 davanti al museo, in Via Alfani 78.

Info e prenotazione (obbligatoria): (max 25 persone per ogni visita) Tel: 347.800.59.30 (orario 18-20) oppure via mail info@seeflorence.it indicando nome, cognome, numero di partecipanti e un recapito telefonico.


Firenze

22 febbraio

Museo Stefano Bardini,  a cura dell’associazione culturale See Florence.

La straordinaria collezione del grande antiquario italiano donata interamente al Comune di Firenze e che raccoglie centinaia di pezzi tra sculture, dipinti e oggetti di arte applicata, con numerose opere dal Medioevo al Rinascimento.

Appuntamento davanti all’ingresso ore 11.30 in Via de’ Renai 37 ang. Piazza de’Mozzi. Costo del biglietto d’ingresso al museo: intero € 6,00 – ridotto € 4,50 (18-25 anni e oltre 65 anni). 

Info e prenotazione (obbligatoria): (max 25 persone per ogni visita) Tel: 347.800.59.30 (orario 18-20) oppure via mail info@seeflorence.it indicando nome, cognome, numero di partecipanti e un recapito telefonico.
Firenze

22 febbraio

Villa Medicea di Poggio a Caiano, a cura dell’associazione culturale See Florence.

Una delle più belle ville medicee, costruita per Lorenzo il Magnifico e poi diventata uno dei luoghi di svago preferiti dal re Vittorio Emanuele II di Savoia.

Ingresso gratuito – L’accesso alla villa è consentito solo alla mezza di ogni ora per cui si raccomanda la massima puntualità al punto d’incontro.

Appuntamento davanti al cancello della villa ore 14.15.  Info e prenotazione (obbligatoria): (max 25 persone per ogni visita) Tel: 347.800.59.30 (orario 18-20) oppure via mail info@seeflorence.it indicando nome, cognome, numero di partecipanti e un recapito telefonico.


programma completo dell'Italia: https://sites.google.com/site/giornataintleguidaturistica/

21 Febbraio - Biblioteca Oblate: per il ciclo di Incontri Transafrica 2014: Sbarcare e fare anima, viene presentato il libro di Carlo Truppi "In concerto" insieme a delle proiezioni di spezzoni video e film sulle migrazioni

Venerdì 21 Febbraio dalle 18 alle 20 in Sala Conferenze, per il ciclo di Incontri Transafrica 2014: Sbarcare e fare anima, viene presentato il libro di Carlo Truppi "In concerto" insieme a delle proiezioni di spezzoni video e film sulle migrazioni.

A cura dell'associazione Transafrica Sviluppo

Info:  bibliotecadelleoblate.comune.fi.it/

22 febbraio - Visite guidate gratuite alla Petraia e a Cerreto per la Giornata della Guida turistica

Visite guidate gratuite alla Petraia e a Cerreto per la Giornata della Guida turistica
Villa medicea della Petraia - Villa medicea di Cerreto Guidi e Museo storico della Caccia e del Territorio     

In occasione della XXV Giornata Internazionale della Guida Turistica, istituita dalla World Federation of Tourist Guides Associations (WFTGA)
e promossa in Italia dall’Associazione Nazionale Guide Turistiche (ANGT), l’Associazione Guide Turistiche della Toscana - Sezione di
Firenze e provincia (AGT Firenze) propone per la giornata del 22 Febbraio 2014 alcune visite guidate gratuite rivolte a tutta la
cittadinanza.
Le visite si svolgeranno contemporaneamente in tutta Italia e anche in altre nazioni in tutto il mondo.
I luoghi prescelti sono alcuni fra i meno noti della città e del territorio circostante, ma non per questo meno belli e affascinanti.
Quest'anno saranno offerte visite guidate in due chiese fiorentine e in due ville medicee, recentemente inserite nella lista patrimonio dell'Unesco:
la Sagrestia della chiesa di Santa Maria del Carmine, con gli affreschi di Lippo d'Andrea;
la chiesa di Santa Trinita, con gli affreschi del
Ghirlandaio e Lorenzo Monaco;
la villa medicea della Petraia, con gli affreschi del Volterrano;
la villa medicea di Cerreto Guidi, con il Museo Storico della Caccia e del Territorio.

Questi i luoghi di incontro e gli orari:

Villa Medicea La Petraia (zona Castello), incontro davanti alla villa alle 9:45
Villa Medicea di Cerreto Guidi,  incontro davanti alla villa alle 15:00
Basilica di Santa Trinita, incontro davanti alla chiesa alle 10:00
Sacrestia della Basilica di Santa Maria del Carmine, incontro davanti alla chiesa alle 10:00

È possibile prenotarsi all'indirizzo mail: consiglio@florencetouristguides.com
oppure telefonando in orario 17-19 al numero 327 2860059

19 febbraio - "Collodi e Rodari a braccetto per Carnevale" a Palazzo Davanzati - Letture di brani e poesie a cura di DONATELLA RUSSO

"Collodi e Rodari a braccetto per Carnevale" a Palazzo Davanzati

Letture di brani e poesie a cura di DONATELLA RUSSO
Museo di Palazzo Davanzati     

Trascorrere il Carnevale in allegria, giocando e con ironia e come farlo meglio se non in compagnia di due straordinari autori come Carlo Collodi e Gianni Rodari?

Due autori provenienti da epoche diverse, il primo dall’800 e il secondo dal ‘900, ma accomunati da una fantasia allegra e ironica che non rinuncia a giudicare il mondo.

L’umorismo, il gusto del paradosso, il gioco della dissacrazione dei luoghi comuni, sono un invito a liberarci dagli schemi, dai pregiudizi, dal conformismo, a guardare le cose da un punto di vista diverso e quale occasione migliore per farlo che il Carnevale, festa pagana in cui attraverso il gioco si possono cambiare abiti e identità?

La lettura è composta da brani tratti da “Gli ultimi fiorentini” di Carlo Collodi e da alcune filastrocche di Gianni Rodari.

“Gli ultimi fiorentini” di Collodi che fa parte di un volume più ampio che l’autore scrisse intorno al 1881 intitolato “Occhi e nasi”, sono noterelle e brani sparsi scritti in epoche diverse in cui Collodi ha voluto richiamare alcuni tratti caratteristici dei fiorentini, e naturalmente prenderli in giro. Collodi trova sempre qui uno spunto divertente passando da un  monumento della città a una facezia, dai teatri ai caffè, ai viaggi… perché Firenze, l’autore di Pinocchio ce l’aveva sempre nel cuore.

Poi ci sono Le Filastrocche di Gianni Rodari.

Quelle di Rodari sono poesie ma lui le ha sempre chiamate filastrocche o al più “poesie per ridere” o “poesie per sbaglio” e infatti dice l’autore: “non credo che siano poesie: sono giocattoli o comunicazioni in musica, o versi per prendere in giro le vecchie poesie che si fanno studiare a scuola”.

Le Filastrocche di Rodari fanno pensare anche alle fiabe, sono nate all’insegna del gioco e presentano la felice fusione fra poesia e pedagogia, lui stesso ha detto: “si può parlare agli uomini anche parlando di gatti e si può parlare di cose serie importanti anche raccontando fiabe allegre. Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire ad educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare a conoscerei il mondo…” così, attraverso l’umorismo dell’assurdo, lo stravolgimento del linguaggio, le opere di Rodari ci indicano al di là della felice invenzione e del piacere della lettura, le strade della tolleranza e dell’amicizia.

Grazie al Progetto Ministeriale di Miglioramento dei Servizi Culturali ed Amministrativi, il Museo di Palazzo Davanzati, oltre alla ordinaria apertura mattutina, riaprirà al pubblico straordinariamente nel pomeriggio del 19 febbraio dalle ore 14,30 alle ore 17,30.
Durante l'apertura pomeridiana sarà possibile la visita libera del museo ai piani terreno, primo e secondo e due visite guidate al terzo piano ed eccezionalmente all’altana alle ore 15 e alle ore 15,30 (massimo 30 persone a visita; possibile prenotare gratuitamente presso il museo tel. 055 2388610, museo.davanzati@polomuseale.firenze.it).

Nel cortile alle ore 16,30 è precista la lettura di brani e poesie a cura di DONATELLA RUSSO "Collodi e Rodari a braccetto per Carnevale"

Aperture straordinarie pomeridiane a Palazzo Davanzati

Aperture straordinarie pomeridiane a Palazzo Davanzati
Museo di Palazzo Davanzati     

Grazie al Progetto Ministeriale di Miglioramento dei Servizi Culturali ed Amministrativi, il Museo di Palazzo Davanzati, oltre alla ordinaria apertura mattutina,  riaprirà al pubblico straordinariamente nei pomeriggi del 19 febbraio, 19 marzo e 16 aprile dalle ore 14,30 alle ore 17,30. 

Durante queste aperture pomeridiane sarà possibile la visita libera del museo ai piani terreno, primo e secondo  e due visite guidate al terzo piano ed eccezionalmente all’ altana  alle ore 15 e alle ore 15, 30 (massimo 30 persone a visita; possibile prenotare gratuitamente presso il museo tel. 055 2388610, museo.davanzati@polomuseale.firenze.it; ).

Nel cortile alle ore 16,30  saranno  previsti  eventi teatrali o musicali.



Mercoledì  19 febbraio, ore 16,30

MUSEO DI PALAZZO DAVANZATI

Collodi e Rodari a braccetto per Carnevale.

Letture di brani e poesie a cura di DONATELLA RUSSO



Mercoledì  19 marzo, ore 16,30

MUSEO DI PALAZZO DAVANZATI

Sussi e Biribissi

di Collodi Nipote

con LA COMPAGNIA DELLE SEGGIOLE

Lettura radiofonica drammatizzata, adattamento e regia di Claudio Spaggiari



Mercoledì 16 aprile, ore 16.30

museo di palazzo davanzati

La Primavera

Concerto de L’Ensemble MUSICA RICERCATA

Programma musicale dedicato alla primavera con canzoni

(mottetti, ballate, villanelle, maggiolate, ecc.) dal secolo XII al XVIII



Ingresso  con il biglietto del museo, sia per le visite sia per gli spettacoli, fino ad esaurimento  dei posti disponibili (biglietteria  fino  alle ore 17,10)

19 febbraio - Biblioteca degli Uffizi:presentazione del volume "Iconografia galileiana" a cura di Federico Tognoni

Presentazione del volume "Iconografia galileiana"
Biblioteca degli Uffizi     

Mercoledì 19 febbraio alle ore 17.00 la Biblioteca ospiterà la presentazione del volume "Iconografia galileiana" a cura di Federico Tognoni.

In allegato l'invito.
Si ricorda che l'accesso alla Biblioteca avverrà dal loggiato degli Uffizi (portone con targa "Biblioteca degli Uffizi" - (ex) "Archivio di Stato")

Invito: http://www.polomuseale.firenze.it/allegati/eventi/invito%20Galileo%2019%20feb.2014.pdf

martedì 18 febbraio 2014

21 febbraio - Nell'ambito del ciclo "I venerdì a Palazzo Fenzi" Antropologia e patrimonio culturale? Franco Cardini e Valerio Petrarca ne discutono con Guido Chelazzi, Pietro Clemente, Fabio Martini, Emanuela Rossi, allargando il dibattito al ruolo dell’antropologia nella percezione del patrimonio culturale

21 febbraio 2014

Nell'ambito del ciclo "I venerdì a Palazzo Fenzi"

Antropologia e patrimonio culturale?

Franco Cardini e Valerio Petrarca ne discutono con Guido Chelazzi, Pietro Clemente, Fabio Martini, Emanuela Rossi, allargando il dibattito al ruolo dell’antropologia nella percezione del patrimonio culturale.

Sarà presente Paolo Golinelli

ore 16.00 - Sala d'Ercole - Palazzo Fenzi, Via San Gallo, 10 Firenze

In margine alla presentazione del volume Agiografia e culture popolari (Bologna,2013) a cura di Paolo Golinelli

Per saperne di più:
http://www.sagas.unifi.it/upload/sub/documentazione/invito_venerd-_sagas_21_02_2014--2-.pdf

18 febbraio – 14 marzo 2014 - Mostra: "Eielson: lo scaffale dei giocattoli"

18 febbraio – 14 marzo 2014

Mostra: "Eielson: lo scaffale dei giocattoli"

Orario: lunedì-venerdì, ore 8,30-19 - Biblioteca Umanistica, Scuola di Studi umanistici e della formazione, Piazza Brunelleschi 4, Firenze

Organizzazione: Centro Studi Jorge Eielson con la collaborazione della Biblioteca Umanistica

Per informazioni: info@centroeielson.com, www.centroeielson.com

Fino al 6 marzo - Biblioteca di Scienze tecnologiche - “Exit” – mostra dell’artista Aleksandra Zurczak

13 febbraio - 6 marzo 2014

“Exit” – mostra dell’artista Aleksandra Zurczak

Orario: lunedì-venerdì, ore 9,00 - 18,30 - Biblioteca di Scienze tecnologiche, sede di Architettura, Via Micheli 2, Firenze

Organizzazione: ARCHI-TE’ - Biblioteca scienze tecnologiche - Architettura

Per informazioni: Biblioteca di scienze tecnologiche – Architettura tel. 055.2756400 – 2756401 -

www.cultura.toscana.it

15 febbraio - 20 marzo 2014 - Buon compleanno Galileo:Il Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze partecipa a "Buon compleanno Galileo”

15 febbraio - 20 marzo 2014

Buon compleanno Galileo
Il Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze partecipa a "Buon compleanno Galileo”, un programma di divulgazione scientifica realizzato in occasione del 450° anniversario della nascita di Galileo Galilei, promosso dalla Regione Toscana in collaborazione con Museo Galileo–Istituto e Museo di Storia della Scienza, Il Giardino di Archimede–Un museo per la matematica, Museo FirST–Firenze Scienza e Tecnica, Comune di Firenze, Associazione culturale Caffè-Scienza Firenze

Visite guidate alla Tribuna di Galileo e al Torrino con approfondimento su temi galileiani
­- 23 febbraio, 1° marzo, 9 marzo, 16 marzo, ore 10,30; prenotazione obbligatoria
­- 2 marzo, ore 11.00 - Spettacolo teatrale tratto dal Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo di Galileo. Ingresso libero; prenotazione obbligatoria

A casa di Galileo con il MuseoBus
Visite guidate al Museo Galileo e alla Villa Il Gioiello, dove Galileo trascorse gli ultimi anni della sua vita
Appuntamento al Museo Galileo, trasferimento con il MuseoBus; prenotazione obbligatoria
­-  23 febbraio, ore 14.30-17.00
­- 15 marzo, ore 14.30-17.00



Informazioni e prenotazioni:
edumsn@unifi.it
Tel. 055 2756444 (lunedì- venerdì 9.00-17.00; sabato 9.00-13.00)
Per saperne di più: http://www.msn.unifi.it/Article824.html

23 febbraio - Auditorium FLOG - Grande festa di Carnevale - Ingresso libero

23 febbraio
 Organizzata in collaborazione con la Flog ed il Gruppo Donatori Sangue “Galileo” Selex ES, grande festa di Carnevale domenica 23 Febbraio presso l’Auditorium FLOG al Poggetto di via M. Mercati. L’ingresso sarà libero per tutti a partire dalle 15.30. Animazione a cura di “Nuvole” e merenda a base di schiacciata alla fiorentina e pane e nutella. Anche quest’anno sarà presente l’Associazione A.I.C. che offrirà la merenda priva di glutine.


Museo Archeologico Nazionale di Firenze: "Incontri al Museo", ciclo di conferenze di archeologia. Ingresso gratuito

Museo Archeologico Nazionale di Firenze: "Incontri al Museo", ciclo di conferenze di archeologia. Ingresso gratuito.

Murlo. Antichi scavi e nuove scoperte
Silvia Goggioli - Elena Sorge
Giovedì 20 Febbraio 2014, ore 17,00

La tomba e il ritratto di Seuthes III, Re dei Traci
Vincenzo Saladino
Giovedì 28 Marzo 2014, ore 17,00

L'Egittomania e la formazione del Museo Egizio di Firenze
Maria Cristina Guidotti
Giovedì 17 Aprile 2014, ore 17,00

La Preistoria, arte e stati dell’anima
In margine al dibattito sullo sciamanesimo nel Paleolitico
Fabio Martini
Giovedì 8 Maggio 2014, ore 17,00

La Lupa Capitolina
Un antico monumento cade dal suo piedistallo e torna a nuova vita
Edilberto Formigli
Giovedì 22 Maggio 2014, ore 17,00

Il tramonto del 3D: la fine della scultura antica
Paolo Liverani
Giovedì 12 Giugno 2014, ore 17,00

Le prime ricerche italiane in Mesopotamia
La Missione in Iraq del 1933 e la formazione della collezione vicinorientale del Museo Archeologico Nazionale di Firenze
Stefano Anastasio
Giovedì 26 Giugno 2014, ore 17,00

Info e programma: http://www.archeotoscana.beniculturali.it/index.php?it/254/conferenze-2013-2014-al-maf

Fino al 28 febbraio - Palazzo Panciatichi - Mostra: "GUARDIA DI FINANZA IN TOSCANA"

GUARDIA DI FINANZA IN TOSCANA: LA MOSTRA IN PANCIATICHI
Sono tre le aree tematiche dell’esposizione aperta al pubblico fino al 28 febbraio prossimo (lun-ven 9.00/18.00). Un percorso storico che abbraccia le origini e guarda al multimediale

Un viaggio nel tempo, insieme alla Guardia di Finanza, per conoscere insieme principi ispiratori, compiti e valori morali dei Finanzieri di ieri e di oggi, attraverso tre periodi storici: le origini, la Liberazione, l’attività al tempo del web 2.0.

Queste le tre aree tematiche che caratterizzano la Mostra “Guardia di Finanza in Toscana: da Leopoldo II ad oggi”, ospitata nelle sale di Palazzo Panciatichi a Firenze, sede del Consiglio regionale e aperta al pubblico, con ingresso gratuito, fino al 28 febbraio prossimo (lun-ven 9.00/18.00).

Locandina: http://www.istoresistenzatoscana.it/pdf/Mostra%20Finanza_brochure.pdf

lunedì 17 febbraio 2014

Riflessi(oni) spirituali a Santa Croce

Foto di Sara M. Pezzoli


Mercoledì 19 febbraio - Centro di Psicoterapia e Crescita Umana, - Meditazione di consapevolezza, radicamento e sostegno - Ingresso libero

Mercoledì 19 febbraio - Meditazione di consapevolezza, radicamento e sostegno: tramite una semplice visualizzazione entreremo in contatto con il "qui ed ora", radicandoci, e così sperimentare e richiamare la nostra stabilità  - Ingresso libero
presso il Centro di Psicoterapia e Crescita Umana, via Marsala 11 - Firenze Ore 20,30

Pratica di consapevolezza, radicamento e sostegno: tramite una semplice visualizzazione entreremo in contatto con il "qui ed ora", radicandoci, e così sperimentare e richiamare la nostra stabilità
Meditazione introdotta e condotta da Roberto Di Ferdinando

orario: dalle 20,30 alle 22,00 circa

Si consiglia un abbigliamento comodo e nella sala di meditazione si accede senza scarpe

Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria.
Info: http://psicoterapiaecrescitaumana.blogspot.it/2014/02/mercoledi-19-febbraio-meditazione-di.html

20 e 25 febbraio - Biblioteca Oblate - incontri divulgativi dedicati ai temi di contatto fra arte e scienza, organizzati dal Museo Galileo e dall'Istituto e Museo di Storia della Scienza

Biblioteca Oblate

Per il ciclo di incontri divulgativi dedicati ai temi di contatto fra arte e scienza, organizzati dal Museo Galileo e dall'Istituto e Museo di Storia della Scienza, abbiamo due appuntamenti in calendario. Giovedì 20, dalle 18 alle 20 in Sala Conferenze al piano terra, interviene Filippo Camerota sul tema "Scienza e arte nel Rinascimento".

Mercoledì 25, sempre dalle 18 alle 20 in Sala Conferenze, intervengono Lapo Casetti e Paolo Tozzi sul tema "Fanta/Scienza (letteratura e cinema)".

Info:  http://bibliotecadelleoblate.comune.fi.it/







22 febbraio - Sabato Psicosintetico - Incontri-dibattito: La fortuna è una ruota che gira

Sabato Psicosintetico - Incontri-dibattito
La fortuna è una ruota che gira
Alessandro Ciappi e Antonella Pratesi
sabato 22 febbraio, ore 17.00

Istituto di Psicosintesi – Centro di Firenze
Via San Domenico, 16 - 50133 Firenze
Tel.055/574667- firenze@psicosintesi.it
La segreteria è aperta lunedì, mercoledì e venerdì ore 18:30-20:00

Fino al 21 marzo - Sala delle Regie Poste agli Uffizi - Autenticittà. Cari luoghi: un viaggio di 50 anni a Firenze e dintorni - Firenze. Per il futuro di una difficile eredità

Autenticittà. Cari luoghi: un viaggio di 50 anni a Firenze e dintorni - Firenze. Per il futuro di una difficile eredità
Dal 15 Febbraio 2014 al 21 Marzo 2014




Firenze
Luogo: Sala delle Regie Poste agli Uffizi

Enti promotori:
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismoSoprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze
 Galleria degli Uffizi

Telefono per informazioni: +39 055 290383

E-Mail info: firenzemusei@operalaboratori.com

Sito ufficiale: http://www.polomuseale.firenze.it

L’iniziativa progettata e coordinata da Marco Dezzi Bardeschi rappresenta una stimolante occasione di riflessione e confronto sulla storia ed il futuro di Firenze, nella sua inscindibile simbiosi di centro storico, periferia urbana e territorio dell’antico contado: molte in questo senso sono state le imprese culturali promosse da Dezzi Bardeschi nei decenni scorsi, tutte sorrette da uno spirito critico che, nel discernere ed evidenziare i grandi momenti dell'innovatività intellettuale e creativa che hanno percorso la storia fiorentina, non rinuncia a portare il fuoco dell'attenzione sulle occasioni mancate e sui problemi irrisolti, per mettere tutto al servizio della contemporaneità e del futuro. In questa mostra Dezzi Bardeschi apre un proficuo “omaggio a Maestri indiscussi del passato proposti a guida ideale del suo impegno di artista” (Zangheri).
La sede delle Reali Poste degli Uffizi è stata scelta come ottimale postazione conclusiva delle precedenti stazioni espositive di AUTENTICITTA' la quale, com'è noto, ha già toccato, richiamando ogni volta una specifica attenzione tematica, diversi luoghi deputati della città (come l'Accademia delle Arti del Disegno e l'Accademia di Belle Arti in via Ricasoli, il Museo Marino Marini in piazza San Pancrazio, il Palazzo Medici Riccardi, La Palazzina Reale alla Stazione di Santa Maria Novella e l'Archivio Storico Comunale in via dell'Oriolo). Tengo qui a sottolineare che gli apprezzati incontri pubblici promossi in occasione delle singole tappe delle mostre stanno portando alla riscoperta della vitalità, forse troppo latente, del dibattito sui destìni dell'architettura e del futuro di Firenze alla luce del suo grande passato. Idee che, sostenute da prestigiose istituzioni cittadine aventi a capofila l’Accademia delle Arti del Disegno, sono state tradotte nella mostra, la cui costruzione – per la quale si sono attivati Cristina Acidini, Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze, il direttore degli Uffizi Antonio Natali e il direttore del Dipartimento di Architettura degli Uffizi Antonio Godoli – è stata resa possibile anche da Opera Laboratori Fiorentini – Civita Group. Anche da qui, da una pirotecnica rivisitazione della città nel mezzo millennio scorso, si può ripartire per progettare il prossimo.
Nel percorso espositivo, i visitatori potranno leggere, attraverso i progetti e i modelli esposti, la topografia urbana e l'evoluzione dei luoghi storici della città. I temi trattati affronteranno le problematiche aperte nel corso dei secoli relativamente allo sviluppo della città e alla reinvenzione del suo archetipo. I progetti di attualità, presentati nell’ambito della mostra, evocheranno, come Guide ideali, alcuni riconosciuti grandi Maestri, protagonisti della storia artistica e culturale della città, cui l’iniziativa intende fare significativo omaggio.
La mostra è aperta al pubblico dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 17.

23 febbraio - Tre Passi per Firenze organizza: FIRENZE CURIOSA OLTRARNO

Dal 23 febbraio alle ore 15.30 al 24 febbraio alle ore 17.30

DOMENICA 23 FEBBRAIO: FIRENZE CURIOSA OLTRARNO

Una passeggiata per scoprire tutto ciò che non sospettate sull'Oltrarno fiorentino.
Un tour fra aneddoti, leggende e curiosità da San Frediano a Santo Spirito

Al termine della passeggiata verrà OFFERTO un aperithè a tutti i nostri partecipanti

Orario tour: 15.30-17.30

Prezzo: 15 euro (aperithè INCLUSO)

INFO E PRENOTAZIONI
info@trepassiperfirenze.com
3288245277